Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Finisce dopo quasi 5 ore di gioco l’avventura di Dario Sammartino al tavolo finale di quest’ultimo High Roller in programma alle ACOP di Macao. Per il player napoletano un premio di consolazione di $123,029 e la soddisfazione di aver centrato l’unica bandierina azzurra della manifestazione.


Ripartito con circa 74 bui (1,780,000), terzo nel count, dunque in una buona posizione di partenza, il napoletano Dario Sammartino non è riuscito a trovare la zampata vincente per andarsi a prendere la vittoria in quest’ultimo evento High Roller in programma alle ACOP 2017 di Macao.

Col passare del tempo i bui si sono alzati e il nostro azzurro si è ritrovato alla prima pausa di giornata con uno stack sempre superiore al milione, ma equivalente a circa 20 bui, ultimo dei 5 left rimasti in gara dopo le eliminazioni lampo di John Andress (7° $75,611) e Manig Loeser (6° $93,886).

Al rientro dal break ha provato dunque a risalire la china e quando ha provato a spingere da bottone con AJ, si è ritrovato il call di Burns con TT. Il board non ha aiutato il sonoro Dario che si è dovuto così accontentare di vincere $123,029 per un quinto posto che risulta essere il primo ed unico ITM azzurro di questue ACOP di Macao, dove nei giorni scorsi abbiamo visto in gara anche Mustapha Kanit e Luigi Curcio.

E subito dopo l’azzurro è stato eliminato anche John Juanda in quarta posizione ($158,912). A vincere il russo Dmitry Yurasov e secondo posto per il player di Hong Kong Devan Tang. Il britannico Simon Burns si è invece arreso in terza posizione.

ACOP High Roller Payout Final Table
1 Dmitry Yurasov $456,232
2 Devan Tang $329,358
3 Simon Burns $209,790
4 John Juanda $158,912
5 Dario Sammartino $123,029
6 Manig Loeser $93,886
7 John Andress $75,611