Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Italia protagonista nel $10,300 High Roller che si è disputato alle Bahamas Caribbean Poker Party, grazie ad un super Mustapha Kanit che ancora una volta ha dimostrato di essere tra i più forti giocatori di poker no limit hold’em nei tornei high roller. ITM anche per Gianluca Speranza.


Il Day 3 e Final Day del Caribbean Poker Party $10,300 High Roller è iniziato con 28 giocatori tornati al Baha Mar Resort delle Bahamas per dare la caccia al titolo e a $450,000 in palio per il vincitore. Un finale dove si attendeva ancora lo scoppio della bolla, arrivato dopo pochi minuti dal via.

L’uomo bolla il polacco Bartlomiej Machon, eliminati dal britannico Roberto Romanello. A quel punto tutti si erano assicurati un premio minimo di 20mila dollari, questo vinto da giocatori del calibro di Isaac Haxton, Jonathan Duhamel, Mike Watson, Sam Soverel, Lucas Reeves e Javier Zapatero.

In partita vi era inoltre ancora Gianluca Speranza, che dopo l’ITM al Main Event all’ultimo secondo ha deciso di partecipare a questo evento high roller iscrivendosi nei primi livelli del day 2. Una decisione che l’ha portato a conquistare un’altra bandierina, poiché la sua corsa è terminata al 14esimo posto per un premio da 30mila dollari.

Dall’uomo bolla della zona premio all’uomo bolla del tavolo finale, Joseph Cheong. Quest’ultimo ricordato da molti perché terminò quarto al Main Event delle WSOP nel 2010, quando il nostro Filippo Candio chiude al quarto posto. Per Joseph quest’oggi va in tasca un premio da 40mila euro, che gli permette di salire a $12,905,010, ben $4,130,049 vinti solo in quel Main Event di otto anni fa.

Al tavolo finale hanno poi saluto Joey Weissman ($40,000), Benjamin Pollak ($50,000), Adrian Mateos ($65,000), Joao Simao ($80,000), Guillaume Diaz ($100,000), Garik Tamasian ($125,000) e Justin Bonomo ($160,000). Si è così giunti al podio finale.

Ad uscire sul gradino più basso del podio Daniel Dvoress. Il canadese, partito da chipleader una volta rimasti in tre, viene prima catapultato sul fondo del count da Roberto Romanello e poi giustiziato dal nostro Mustapha Kanit che lo elimina in un classico flip: KJ vs 66. Un terzo posto per il giocatore nord americano che gli ha permesso di incassare un premio da $210,000.

Nonostante questa eliminazione, l’azzurro nell’heads-up finale parte comunque sotto all’italo-gallese Roberto Romanello: 113M vs 82M bui 1M-2M Ante 2M. Il britannico nei livelli successivi aumenta il suo gap di vantaggio a 137M vs 58M, fin quando con meno di dieci bui chiama l’all-in del suo avversario con K2s vs AKs. Il board non premia Mustapha Kanit che chiude secondo e vince $271,200. Roberto Romanello incassa invece il primo premio da $450,000.

Gianluca Speranza
Gianluca Speranza

Caribbean Poker Party $10,300 High Roller - Final Table Payout
1 Roberto Romanello $450,000
2 Mustapha Kanit $271,200
3 Daniel Dvoress $210,000
4 Justin Bonomo us $160,000
5 Garik Tamasian $125,000
6 Guillaume Diaz $100,000
7 Joao Simao $80,000
8 Adrian Mateos $65,000
9 Benjamin Pollak $50,000
10 Joey Weissman $40,000