Pubblicato il da Stefano "Il Profeta" Scorrano

Siamo arrivati alla fine della mitica League live del Tana delle Tigri, che trova il suo epilogo in questo weekend di poker al Casino Perla di Nova Gorica. Tutti i vincitori della classifica saranno presenti in questa Tana delle Tigri Cup, dove non mancheranno i volti noti, a cominciare da Max Pescatori e Davide Suriano.

Vuoi vedere tutte le foto degli eventi? Le trovi nella nostra GALLERIA!

00:30 - Tana delle Tigri Cup, Giovanni Sutera vince il tigrotto dopo un deal 6-left

Rimasti in sei si è optato per un deal che ha visto triofare Giovanni Sutera, in foto sopra con il secondo classificato Armando Masci (sinistra) e Roberto Roberti (destra). Per il vincitore l'ambito Tigrotto del Tana delle Tigri più un prmio premio da €14.900. Di seguito il payout finale dei sei finalisti che hanno optato per il deal:

Giovanni Sutera €14.900
Armando Masci €14.900
Roberto Roberti €14.600
Romano Ravaioli €14.000
Kristijan Vodopivec €12.900
Alessandro Scermino €11.400

00:30 - Tana delle Tigri Cup

00:00 - Tana delle Tigri Cup, eliminato Mirko Sepak

Il croato Mirko Sepak dallo small blind manda vasca con AJ, trovnado il call dal grande buio di Ravaioli con KQ. L'azzurro è fortunato a pescare un kappa al flop, che manda ko il craoto, out settimo per un premio da €6.000. Si resta in sei, cinque azzurri e il padrone di casa Kristijan Vodopivec, player sloveno.

23:30 - Tana delle Tigri Cup, out Fabio Lupinetti

Altra vittima al final table. Ad uscire in ottava posizone Fabio Lupinetti, che finisce ai resti contro Scerminio con KQ vs A7. L'asso carta alta regge e al tavolo finale restano sette giocatori. Per Fabio un premio di consolazione da €5.000. Il prossimo eliminati, out settimo, incasserà un premio da €6.000.

23:00 - Tana delle Tigri Cup, Marife Dolor prima eliminata del tavolo finale

I bui ormai le stavano logorando lo stack, così alla prima occasione giusta Marife Dolor le ha messe tutte dentro. Classico coin flip e fine dei giochi per lei, eliminata in nona posizione da Ravaioli, vince un premio da €4.200. Si resta in otto e fra circa 40 minuti il tavolo finale andrà in pausa, per poi riprendere questo finale che regalerà al vincitore un primo premio da 27mila euro.

22:30 - Tana delle Tigri Cup, Tavolo Finale

Tana delle Tigri Cup 2019 - Con l'uscita di scena in decima posizione di Davide Maddaluno, si resta in nove: Ecco i finalisti di questo Main Event che mette in palio per il vincitore un primo premio da 27mila euro. Per il nono classificato €4.200. Marife Dolor l'unica donna rimasta in gioco. Level 28 Bui 20.000/40.000 ante 4.000. 

Giovanni Sutera
Kristijan Vodopivec
Roberto Roberti
Mirko Sepak
Romano Ravaioli
Fabio Lupinetti
Marife Dolor
Alessandro Scermino
Armando Masci

22:15 - Tana delle Tigri Cup, Davide Maddaluno dice addio al tavolo finale

Con meno di 400K Davide Maddaluno ci prova preflop con A2s, mandando vasca. Pesca però il call di oppo con KQ off. Di Kappa ne escono poi altri due sul board e restiamo in nove, il tavolo finale ufficiale. Per Davide un premio di consolazione per aver chiuso al decimo posto del valore di €3.500.

22:00 - Tana delle Tigri Cup, Mirko Epak 2-up

Mirko Epak dal piccolo manda resti con A2 suited per circa 395mila chips. Dal grande buio Romano Ravaioli si difende con 66 e gioca per l'eliminazione. Un asso al flop però basta ad Epak per centrare i raddoppio e complicare il cammino di Ravaioli verso il final table.

21:30 - Tana delle Tigri Cup, raddoppio per Davide Maddaluno

Davide Maddaluno senza paura le spinge tutte dentro le sue circa 300mila chips con 77, trovando call (coraggioso) di oppo che gira KQ. Nessuna sopresa dal board, anzi esce un altro sette per il full house e Davide può prendere una boccata di ossigeno salendo poco sotto l'average (798.000).

21:10 - Tana delle Tigri Cup, pausa cena terminata: 10 left

Terminata la pausa cena e si torna in azione qui al Main Event del Tana delle Tigri Cup 2019. Dieci i giocatori ancora in gioco e al prossimo eliminato sarà formato il tavolo finale ufficiale da nove giocatori. Resiste Dolor Marife, unica donna rimasta in gioco. Level 27, bui 15.000-30.000 ante 3.000.

20:00 - Tana delle Tigri Cup, Elisabetta Leggi out undicesima

Ormai corta Elisabetta Leggi manda la vasca con A7, trovnado due call. Check fino al river ed un otto al river elimina Elisabetta in undicesima posizione. Vince un premio da €2.900. Ora si va in pausa cena con due tavoli attivi e al prossimo eliminato ci sarà il tavolo finale ufficiale di questo Main Event del Tana delle Tigri Cup 2019. 

19:20 - Tana delle Tigri Cup, sempre più vicini al tavolo finale

Altre due eliminazioni e restiamo in undici giocatori. A pochi minuti dalla pausa cena escono di scena Andro Scarpa (13° €2.400) e Aldo Pezzotti (foto sopra - 12° €2.400). Siamo così a meno due out dal tavolo finale quando mancano 51 minuti alla pausa cena. Prossimo eliminato prenderà €2.900, mentre il decio classificao, l'uomo bolla del tavolo finale, incasserà €3.500.

19:00 - Tana delle Tigri Cup, Ivan Martinello out in 15a posizione

Out in due mani Ivan Martinello, che prima perde un colpo decisivo contro Dolor Marife (foto sopra) AJ vs TT, e poi esce di scena mettendo d corto K6 vs AT. Per lui un quindicesimo posto che gli è fruttato un premio da €2.000. Left 14, Level 25 25 bui 10.000/20.000 ante 2.000.

18:45 - Tana delle Tigri Cup, termina l'avventura di Daniele Puccetti

Un 16esimo che per Daniele Puccetti può essere considerato una vittoria, dato che era destinato a fare bolla, passato al Final Day con meno di cinque bui. Corto, cortissimo, anche per tutto il final day, manda la vasca con A7 e trova AJ. Nessuna sopresa e torna a casa con €1.700, out sedicesimo.

18:30 - Tana delle Tigri Cup, escono di scena Enrico Mola e Gianmichele Messina

Due eliminazioni nei primi dieci minuti dal rietro dalla pausa. Prima cade Enrico Mola, out 18esimo per €1.450), poi esce di scena Gianmichele Messina (foto sopra), che corto manda resti con Ax dallo small e trova call del big con 22, che reggono e lo eliminano in 17esima posizione per un premio da €1.700.

18:00 - Tana delle Tigri Cup, ultimi due tavoli

Tre eliminazioni in sequenza e restiamo in 18 giocatori, si formano così i due tavoli finali del Main Event del Tana delle Tigri Cup 2019. Out in 21a Roberto Morlacchi (€1.250), 20a il lottatore MMA Philippe Wanet (foto sopra - €1.450) e 19a Fabiano Garioli (€1.450). Nel frattempo termina il livello numero 24 e il torneo va in pausa.

17:30 - Tana delle Tigri Cup, Francesco Favaloro tenta la giocata senza successo

Morlacchi Roberto limpa da utg e alla sua immediata sinistra Alessandro Scerminio ne mette nel mezzo 16mila in più, 32mila totali. Fold fino al grande buio di Francesco Favaloro che chiama, fold dell'original limper. Al flop xxJ e Favaloro check per poi andare all-in per poco più di 20KK sul bet del chipleader Scerminio, che chiama comodo con KK vss 9T di Francesco che non trova nessun miracolo ed esce in 22esima posizione per €1.250. Un paio di mani prima out anche Stefano Cavaliere, 23esimo per €1.250.

17:00 - Tana delle Tigri Cup, Cavaliere out e triple-up per Maddaluno

Esce di scena Stefano Cavaliere (foto sopra - sinistra), out 23esimo per €1.250. Quest'ultimo si ritrova all-in preflop con AJ vs AQ e 88. Regge AQ di Davide Maddaluno (foto sopra - destra) che fa un triple-up salendo a 510.000 chips (average 362.727). In 24esima posizione abbiamo invece perso Vittorio Di Troia (€1.100).

16:45 - Tana delle Tigri Cup, Basso raddoppia e Giordano esce di scena

Siamo a metà 23eismo livello e restiamo in 24 dopo l'uscita di Antonio Gioradano, out 24esimo per un premio da €1.100. Nel frattempo Cristiano Basso (foto sopra) manda da small tutte le sue chips (143K) con KT e trova il call dal big con K9. Il dieci regge e per lui arriva un raddoppio importante.

16:30 - Tana delle Tigri Cup Final Day

16:15 - Tana delle Tigri Cup, un corto Alessandro Gaudino fallisce nel suo disperato tentativo

Con meno di 10 bui non ha apsettao altro tempo Alessandro Gaudino, mandando la vasca da bottone completamente in bianco con 84, nel tentativo di rubare qualche prezioso buio oppure di trovare un raddoppio fortunato. Il big blind chiama però con KQ, mano che regge ed elimina Guadino in 26esima posizione (€1.100).

16:00 - Tana delle Tigri Cup, ci salutano anche Bruni Salvatore e Marco D'Antonio

Altre due eliminazioni al Main Event del Tana delle Tigri Cup 2019. Player out Salvatore Bruni, uscito 28esimo per €1.00. Marco D'Antonio vince invece €1.100 per aver concluso 27esimo, out con TT vs QQ. Nel frattempo entriamo nel livello 23 bui 6.000/12.000 ante 1.500. Left 26.

15:45 - Tana delle Tigri Cup, out Leotta e Brandi

Il giustiziere ieri di Cesare Antonini esce di scena in 30esima posizione (€1.000), subito dopo out anche Francesco Brandi (€1.000) che perde prima un colpo AQ vs AK, che lo lascia con le briciole, che metterà poco dopo nel mezzo senza successo. Restiamo in 28, level 22 bui 5.000/10.000 ante 1.000.

15:30 - Tana delle Tigri Cup, Philippe Wanet alle corde

Continuano gli scoppi qui al Tana delle Tigri. Ieri i river beffardi non sono mancati e oggi pare che la musica non sia mancata, e oggi a farne subito le spese è il lottatore MMA Philippe Wanet, che finisce ai resti pre flop all-in AK vs KQ, ma l'avversario al river becca una quarta carta a picche per completare il colore, che manda al tappeto Wanet, che si rialza ma è ora pericolosamente corto.

14:30 - Tana delle Tigri Cup, partito il Final Day

Siamo partiti, la corsa ai 27mila euro in palio per il vincitore di questo Tana delle Tigri Cup è iniziata. Alessandro Scermino è il chipleder, mentre per le quote rosa in gioco restano le giocatrici Dolor Marife e Elisabetta Leggi. Si parte dal livello 23, bui 5.000/10.000 ante 1.000.

14:30 - Tana delle Tigri Cup, trenta minuti al via del Final Day

Saranno 30 i giocatori, su un totale di 266 entries, che alla ore 15 torneranno in azione qui al Main Event del Tana delle Tigri Cup, che mette in palio 133.000 euro nel montepremi. Ieri la gioranta di è conclusa con lo scoppio della bolla e la prima eliminazione a premi centrata da Massimo Caldera (€1.000). Oggi sarà invee Alessandro Scermino il chipleader ad inizio giornata con 1.092.500 chips. Ora vi lasciamo con il chipcount dei 30 finalisti e vi diamo appuntamento alle ore 15 per il Final Day. Primo premio 27mila euro.

Alessandro Scermino 1.092.500
Philippe Wanet 500.000
Fabio Lupinetti 467.000
Mirco Sepa 406.000
Romano Ravaioli 383.000
Aldo Pezzotti 380.000
Giovanni Sutera 350.000
Christian Vodopvec 347.000
Roberto Roberti 330.000
Armando Masci 326.500
Roberto Morlachi 303.500
Davide Maddaluno 279.500
Gianmichele Messina 272.500
Stefano Cavaliere 267.000
Vittorio Di Troia 255.500
Fabiano Garoli 250.000
Dolor Marife 229.000
Ivan Martinello 227.500
Mario D’Antonio 227.500
Michele Leotta 225.000
Elisabetta Leggi 144.500
Francesco Brandi 118.500
Andro Scarpa 116.000
Alessandro Gaudino 113.500
Francesco Favaloro 103.500
Cristiano Basso 100.500
Salvatore Bruni 100.000
Antonio Giordano 91.500
Enrico Mola 69.500
Daniele Puccetti 30.000

04:00 - Tana delle Tigri Cup, si chiude con 30 left

A conquistare la finale 30 giocatori su un totale di 266 entries, che hanno generato un montepremi da 133.000 euro. Il primo a premio Massimo Caldera (€1.000), mentre domani ritroveremo in testa al count il player Alessandro Scermino che tornerà in azione con 1.092.500 chips. Dietro di lui ottima prova del lottatore MMA Philippe Wanet, secondo in chips con 500.000 tondi tondi. Ora vi lasciamo con il chipcount dei 30 finalisti e vi diamo appuntamento a domani (ore 15) sul nostro BLOG LIVE per seguire assieme il Final Day del Main Event del Tana delle Tigri Cup. Primo premio 27mila euro.

Alessandro Scermino 1.092.500
Philippe Wanet 500.000
Fabio Lupinetti 467.000
Mirco Sepa 406.000
Romano Ravaioli 383.000
Aldo Pezzotti 380.000
Giovanni Sutera 350.000
Christian Vodopvec 347.000
Roberto Roberti 330.000
Armando Masci 326.500
Roberto Morlachi 303.500
Davide Maddaluno 279.500
Gianmichele Messina 272.500
Stefano Cavaliere 267.000
Vittorio Di Troia 255.500
Fabiano Garoli 250.000
Dolor Marife 229.000
Ivan Martinello 227.500
Mario D’Antonio 227.500
Michele Leotta 225.000
Elisabetta Leggi 144.500
Francesco Brandi 118.500
Andro Scarpa 116.000
Alessandro Gaudino 113.500
Francesco Favaloro 103.500
Cristiano Basso 100.500
Salvatore Bruni 100.000
Antonio Giordano 91.500
Enrico Mola 69.500
Daniele Puccetti 30.000

03:30 - Tana delle Tigri Cup, scoppia la bolla: 31 giocatori tutti ITM

Prima l'out di Claudio Leoni e poi l'uscita in bolla di Luciano Santilli, che cortissimo manda la vasca nel tentativo di trovare un disperato 2-up. Trova però tre giocatori che lo chiamano, e sarà poi Alessandro Scermino ad eliminarlo con KK, su un board che non regala nulla a Santili a parte un progetto di scala che non serve a nulla.

03:00 - Tana delle Tigri Cup, -2 player out allo scoppio della bolla

Giorgio Sciarra è il 34esimo eliminato, finito ai resti AQ vs AK. Oppo chiude scala al flop subito, per poi migliorare ancora la sua mano chiudendo una inutile scala al river. Si resta in 33 gicoatori e siamo a meno due eliminazioni dall'andare a premi. Nel frattempo siamo entrati nell'ulitmo livello di gioco, e nel caso la bolla non dovesse scoppiare, si proseguirà a giocare anche a livello terminato, fino allo scoppio. In caso contrario, con bolla scoppiata, terminato il livello 21, il Day 2 sarà chiuso.

01:30 - Tana delle Tigri Cup, altro scoppio e doppio player out

Siamo al tavolo con un 3-way all-in pre flop: Lissi KK, Del Vecchio 55, Epak AQ. Tutto regolare fino al turn, ma al river casca la carta giusta che permette a Mirko Epak di chiudere la sua scala che elimina sia Lissi sia Del Vecchio. Restiamo con 36 giocatori. La zona bolla ormai è vicinissima, e siamo quasi certi che scoppierà entro la fine del prossimo livello che avrà inizio tra 24 minuti.

01:15 - Tana delle Tigri Cup, out Cesare Antonini con un river che fa male

Che sfortuna per Cesare che si ritrova all-in pre flop con AA vs AK. Al flop si apre un progetto di scala ad incastro per oppo. Al turn casca l'ultimo asso del mazzo, che non servirà nulla per Cesare, che al river è costretto ad assistere all'uscita di una Donna che completa la scala al suo avversario. Nel fratttempo restiamo in 38 e la bolla si avvicina sempre più.

00:45 - Tana delle Tigri Cup, Andrei Loghin dice addio nonostante i Kappa

Uscire ad un passo dai premi è sempre frustrante, sopratutto se la tua eliminazione arriva in malo modo, come quella di Andrei Loghin, che finisce ai resti con KK vs AK. Un asso al flop spezza i sogni di vittoria di Andrei, che non riesce a centrare il contro-sorpasso e ci saluta in 42esima posizione.

00:30 - Tana delle Tigri Cup, nessun back-to-back per Max Pescatori

Quel tigrotto in foto (sopra) è quello vinto nell'ultima tappa del Tana delle Tigri giocata ad ottobre, un tigrotto che non sarà vinto nuovamente dal quattro volte campione WSOP, dato che il Pirata Max Pescatori ci ha appena abbandonati in 44esima posizione. Finito ai resti con 99 vs AK, esce di scena dopo aver pescato un 9 al turn, qeusto perchè al river casca una quarta carta a fiori, utile al suo avversario per chiudere colore.

00:00 - Tana delle Tigri Cup, bolla all'orizzonte

Con l'ultima eliminazione di Fortini Fabio, quest'ultimo scontratosi contro AA, i giocatori ancora in gioco al Main Event sono 45. La Bolla è sempre più vicina e ci sono quindi buone probabilità che scoppierà entro la fine del Day 2. Segnaliamo poi anche le eliminazioni avvenute di recenti di Andrea Bertacca e Francesco Fumanti.

23:45 - Tana delle Tigri Cup, river amaro per Renato Brunotti

All-in pre flop fra Renato Brunotti e Romano Ravaioli. Il primo gioca con AK, il secondo con QQ. Flop nulla di strano, mentre al turn un Kappa porta in vantaggio Brunotti, che è a rischio eliminazione. E purtroppo per lui al river esce una donna che regala il tris a Ravaioli, che raddoppia quasi il suo stack di circa 125K. Renato Brunotti invece non può fare altro che alzarsi dal tavolo.

23:30 - Tana delle Tigri Cup, non fatelo arrabbiare: al tavolo il lottatore MMA Philippe Wanet

Al tavolo 29 troviamo ancoa in gioco il plaayer belga Philippe Wanet, lottatore MMA. Farlo arrabbiare non conviene di certo, povero chi lo eliminerà, sempre se sarà messo ko. Un'eliminazione che potrebbe esserci a breve, dato che non gli sono rimaste troppe chips. Intanto siamo scesi a 55 left, la bolla è sempre più vicina: 31 TM.

23:00 - Tana delle Tigri Cup, Mirco Ferrini esce di scena per colpa di una Donna

Rimasto con meno di dieci bui Mirco Ferrini manda la vasca con KK, trovnado il call di un avversario. Allo showdown però Mirco parte in vantaggio con KK vs QQ. Tutto fila liscio per lui fino al turn, ma poi al river una Donna gli rovina tutto, mandandolo a casa a poche posizioni dai premio. Left 62, itm 31.

22:45 - Tana delle Tigri Cup, montepremi da urlo

22:30 - Tana delle Tigri Cup, boccata di ossigeno per Andrea Bertacca

Rimasto con 10 bui (40K) il reg online Andrea Bertacca le mette tutte dentro con JJ, trovnado il call di Roberto Morlacchi che gira AT. Deal gira il board che non regala brutte soprese ad Andrea Bertacca, che sale così intorno ai 90mila chips, ancora sotto average (117.353). Left 68.

22:00 - Tana delle Tigri Cup, il chipleader Francesco Favaloro ancora in gioco

Il chipleader di inizio giornata, Francesco Favaloro (foto sopra con l'amico Delvecchio alla sua destra al tavolo), è ancora dentro e ha saputo gestire bene il suo stack di partenza (123.100), facedolo lievitare ad ora sopra i 170mila chips, ben sopra average (106.400), quando ormai siaom entrati nel livello numero 17 con bui 2.000/4.000 ante 400. Left 74, ITM 31.

21:30 - Tana delle Tigri Cup, level 16 bui 1.500/3.000 ante 300. Left 82

Pausa cena terminata e si torna in gioco con il clock che indica bui 1.000/3.000 ante 300, siamo entrati nel 16esimo livello e in gioco ci sono ancora 83 giocatori. Siamo dunque giunti al giro di boa e ora per i giocatori arriva il momento più difficile, non cadere a pochi passi dai premi, che scatteranno all'uscita di scena del 32esimo giocatore.

20:00 - Tana delle Tigri Cup: left 98, 31 ITM e primo premio da 27mila euro

Sta per concudersi il 15esimo livello di giornata, con i giocatori che andranno in pausa cena per 50 minuti. Al momento restano in gioco 98 giocatori ed in 31 andranno a premi, con il vincitore di domani che si aggiudicherà un primo premio da 27mila euro. Premio minimo €1.000. Di seguito il payout completo del Main Event:

1 €27.000
2 €18.000
3 €12.000
4 €10.000
5 €8.500
6 €7.200
7 €6.000
8 €5.000
9 €4.200
10 €3.500
11 €2.900
12-13 €2.400
14-15 €2.000
16-17 €1.700
18-20 €1.450
21-23 €1.250
24-27 €1.100
28-31 €1.000

19:40 - Tana delle Tigri Cup, Max Pescatori con il doppio dell'average

Avere quattro biaccialetti WSOP al tuo tavolo mette un certo timore, un'arma che Max Pescatori sta sfruttando da vero campione, e resta sopra le 135mia chips, ora in gioco con quasi il doppio dell'average, salito a 75.250. Intanto scendono a 105 i giocatori rimasti in gioco quando ci avviciniamo alla pausa cena.

19:15 - Tana delle Tigri Cup, Maddaluno trova il raddoppio contro Nunziata

Torna sopra average (71.250) Davide Maddaluno, che trova la mano giusta con cui pushare e il call (sofferto) di Biagio Nunziata. Quest'utlimo dopo averne messe nel mezzo poco più di 10mila non riesce a foldare con QQ l'all-in del suo avversario per un totale di 35mila. Maddaluno gira AA, che reggono e gli permettono il raddoppio.

18:55 - Tana delle Tigri Cup, Angelo Campolin e Alberto Malosso assenti

Pausa terminata e si torna in gioco. Entries 266, numero ufficiale. Left 117. Nel frattempo Angelo Campolin e Alberto Malosso, vincitori del ticket per parteciapre al Main non si sono presentati, ma i loro stack di partenza sono stati comuqnue messi in gioco come da regolamento. A breve comunicheremo il payout ufficiale, dove più o meno saranno 31 giocatori ad andare a premio.

18:30 - Tana delle Tigri Cup, prima pausa di giornata

Termina il 13esimo livello e i giocatori vanno in pausa, la prima di giornata. Al rientro scopriremo i numeri esatti di questo Tana delle Tigri Cup 2019, che al momento vede il conto degli iscritti salito a 264, per un prizepool di 132mila euro. Al rientro dalla pausa scopriremo così anche i premi in palio, che certamente non potranno incassare i giocatori Fabrizio Ascari, Simone Ferretti e Giorgio Silvestrin, fra i player out in questi ultimi minuti di gioco del 13esimo livello.

18:20 - Tana delle Tigri Cup, Doppio player out per Max Pescatori

Continua a salire lo stack di Max Pescatori, che ora raggiunge i 130mila circa. Nell'utlima mano da grnade buio chiama le ultime 5,300 messe nel mezzo da utg, con lo small blid coinvolto nella mano anche lui. Al flop 9 high e lo small bind manda resti senza paura, ma trova Max che gli va dietro. Small mostra 96, Max 9 con kicker più alto (Asso), ed utg con KQ ha poche speranze di sopravvivere. Turn e River in ogni caso servono solo al doppio centrato da Max Pescatori.

18:10 - Tana delle Tigri Cup, Day 2

18:00 - Tana delle Tigri Cup, con l'uscita di Maria Elena Giunchi sono quattro le giocatrici rimaste in gioco

Out in 138esima posizione Maria Elena Giunchi, un'eliminazione che lascia in gioco al Main Event tre donne. Unghie affilate per Elisabetta Leggi, Monica Poggi, Dolor Marife e Angeli Nadia (foto sopra), quest'ultima seduta accanto al chipleader di inizio giornata Francesco Favaloro. Nel frattempo siamo entrati nel 13esimo livello di gioco, ultima occasione per poter entrare in gioco. Al momento il numero degli iscritti è salito a 263 (left 137).

17:50 - Tana delle Tigri Cup, il segreto di un successo

17:20 - Tana delle Tigri Cup, Monica Poggi si abbona al tris

Monica Poggi, l'ultima donna ad uscire dal Main Event giocato lo scorso ottobre, è qui presente al Day 2 e siedi con uno stack che supera l'average (56.357). Un bottino raccolto grazie a due tris centrati di seguito. Il primo, due nove in mano e uno a terra, ler permttono un ottimo raddoppio, mentre il secondo tris lo mette a segno grazie ad un 3 che si è andanto a sommare agli alri due scesi al flop.

17:00 - Tana delle Tigri Cup, esce dai giochi Davide Suriano

Main infelice per Davie Suriano, entrato in gioco ieri sera a torneo inziato, senza mai riuscire però a mettere a segno un colpo valido per salire in fretta nel count. Al Day 2 si è infatti ripresentato con circa 20K e la sua avventura è terminata dopo nemmeno la fine dell'undicesimo e primo livello di oggi. Resta così in gioco un solo campione del mondo, Max Pescatori, qui a difendere il titolo conquistato all'ultimo Tana.

16:45 - Tana delle Tigri Cup, Silvestrin costringe al flod Migliorini

Spostati allo stesso tavolo, Silvestrin e Migliorini sono ora vicini di posto, e tra i due è già scontro. In una recente mano Silvestrin apre il gioco per x2,5 (bui 500/1.000 ante 100) e trova il re-raise di Migliorini fino a 7.500. Fold di tutto il resto del tavolo e la prola torna a Silvestrin che non è convinto, non se la sente di passare e opta per il call. Al flop 6JJ e check per entrambi. Turn Q e bet a 10mila di Silvestrin, che spaventa Migliorini che con circa 50K dietro non rischia di cadere in tentanzioni e finire il torneo anzitempo. Il piatto va così a Silvestrin, comodo sopra average (52.400).

16:35 - Tana delle Tigri Cup, 2-up vitale per Simone Ferretti

Inizio Day 2 complicato per Simone Ferretti, che dovrà tentera una difficile scalata. Al momento resta in gioco con 11mila chips dopo un 2-up finendo ai resti con JJ vs Ax di oppo, che persa l'asso al river, ma al flop era subito uscito un Jack utile al player Ferretti che resta al suo posto.

16:20 - Tana delle Tigri Cup, e il fato ha voluto che...

Fino ad ora vi erano cinque braccialetti WSOP al Main Event del Tana delle Tigri Cup, in questo Day 2 però questi cinque braccialetti sono stati spostati allo stesso tavolo, il numero 23. Di certo qui ne vedremo delle belle con Max Pescatori e Davide Suriano divisi ad un solo player a fare da cuscinetto tra i due campioni.

16:00 - Tana delle Tigri Cup, partiti: saliti a 256 gli iscritti, left 160

Partito il Day 2 del Main Event del Tana delle Tigri Cup. Vi ricordiamo che sarà possibile registrarsi entro e non oltre il tredicesimo di livello, e che non è possibile effettuare re-entry. Al comando dei 160 left (256 iscritti totali) Fracensco Favaloro, che guida con 123.100 chips. Alle sue spalle la brava Maria Elene Giunchi, che tornerà in gioco con 121.500. Presenti inoltre al Day 2 i campioni del mondo delle WSOP Max Pescatori e Davide Suriano.

15:00 - Tana delle Tigri Cup, in attesa del Day 2

Alle ore 16:00 al via il Day 2 del Main Event. Saranno 157 i giocatori su 253 che torneranno in gioco in questa seconda giornata del Tana delle Tigri Cup, dove al via ci saranno ancora 3 livelli per potersi iscrivere (e non fare re-entry, torneo freezeout). Il programma di oggi prevede inoltre: ore 16:15 Satellite al Side Event buyin 40€, per chi sta già in bianco è una buona occasione per vincere l'ingresso al Side da 220€, ore 20:00 Side Event buyin 220€, non c'è pausa cena, torneo su 2 giorni e come per il Main Event la late reg durerà 13 livelli (10 oggi + 3 domani), 30 minuti per blind e Max 2 Re-Entry.

03:30 - Tana delle Tigri Cup, Max Pescatori e Davide Suriano non deludono al Day 1. Chipleader Francesco Favaloro

A brillare Francesco Favaloro, che chiude a 123.100 chips, al comando dei 157 left approdati al Day 2 in partenza sabato alle ore 16. Poco dietro troviamo Maria Elena Giunchi, già finalista di una delle tre tappa della Mini League Live, seconda con uno stack pari a 121.500 chips. Bene anche Max Pescatori, che nonostante sia entrato in gioco intorno a mezzanotte, ha chiuso con 72.700 chips messe in busta. Meno bene l’altro campione del mondo delle WSOP in gioco, il pugliese Davide Suriano, anche lui entrato in gioco sul finire del Day 1, che ha chiuso con 20.300 chips.

02:00 - Tana delle Tigri Cup, superati i 250 iscritti

Oltre le previsioni, siamo quasi al termine del penultimo livello di giornata e il conto degli iscritti è salito a 253, un successo per questa Main Event (senza garantito) da 550 euro. Un numero che entro il 13esimo livello, quindi nelle prime ora del Day 2, potrebbe ancora crescere.

01:30 - Tana delle Tigri Cup, Davide Suriano parte subito stanando un buff

Dopo apertura x2 di Utg+1, ci sono i call di Suriano da mp e dell'HJ. Il flop casca King High e al River arrivano l'original raiser contro il campione del mondo, che anche alla quinta strada chiama il bett di oppo per 2mila chips, un call con una coppia in mano inferiore al kappa, sufficiente a battere il suo avversario in completo bluff.

01:15 - Tana delle Tigri Cup, 253 entries

01:00 - Tana delle Tigri Cup, cinque braccialetti WSOP al Tana delle Tigri. Benarrivato Max Pescatori

Sale a cinque il conto dei braccialetti WSOP presenti al Tana delle Tigri. In gioco oltre a Davide Suriano, vincitore di un braccialetto in carriera, si è da poco gettato nella mischia anche l'azzurro Max Pescatori, unico italiano e giocatore europeo ad aver vinto quattro titoli delle World Series. Il Pirata è inoltre il campione in carica del Main Event, dato che nella scorsa e terza tappa della League Live, ha concluso la sua corsa sul gradino più alto del podio.

00:45 - Tana delle Tigri Cup, il Campione del mondo delle WSOP è qui

Ultima pausa di giornata terminata ed entriamo nel settimo livello di gioco su dieci totali che si giocheranno quest'oggi per il Day 1, un settimo livello che vede l'ingresso in campo del pro pugliese Davide Suriano, capace di vincere in carriera $753,042, circa la metà vinti al colpaccio ottenuto nell'estate del 2014, quando l'azzurro vinse l'evento Heads-up delle WSOP, un braccialetto da $335,553.

00:30 - Tana delle Tigri Cup, facce da poker Day 1

00:10 - Tana delle Tigri Cup, Simone Ferretti al tavolo con Silvestrin e Fumanti

A riprendere presente in questa tappa del Tana delle Tigri anche il player Simone Ferretti, negli ultimi anni lontano dai grandi palcoscenici del poker live, ma in passato è stato ed è tutt'ora uno dei giocatori italiani più vincenti di sempre. In carriera dal 2009 al 2013 ha incassato $283,156, piazzando diversi primi posti, come le vittorie messe a segno a La Notte degli Assi, Snai Cup ed European Pokerslang. Al momento si trova al fianco di Giorgio Silvestrin, entrambi allo stesso tavolo di Francesco Fumanti.

23:45 - Tana delle Tigri Cup, Maria Elena Giunchi qui per migliorare il sesto posto ottenuto nella 2a tappa

Attenzione al talento "Rosa" di Maria Elena Giunchi, che nella seconda tappa della League Live è riuscita ad arrivare ad un passo dal trionfo chiudendo al sesto posto, un risultato che le ha permesso di essere qui pagando solo la fee, in quanto giocando tutte e tre le tappe è riuscita a chiudere in classifica al 30esimo posto.

23:30 - Tana delle Tigri Cup, salgono a 241 le entries

Come sempre il Tana delle Tigri supera ogni previsione, questa volta raggiungendo già le 241 entries quando siamo appena entrati nel livello numero cinque di gioco. E siccome sarà possibile registrarsi anche domani fino al tredicesimo livello, si potrebbe superare quota 250 iscritti a questo Main Event del Tana delle Tigri Cup.

23:15 - Tana delle Tigri Cup, day 1 con oltre 240 iscritti ed oltre 100.000 euro di montepremi

23:00 - Tana delle Tigri Cup, Diego Testa in azione e in cerca del bis

L'ultimo vincitore del Tana delle Tigri prima della Mini League Live è stato Diego Testa, una vittoria arriva ben due anni fa. Il suo primo trionfo al Main Event dopo aver trionfato in un Side Event, Bounty Event e torneo Master. Oggi però è qui per arrivare a due titoli Main Event del Tana delle Tigri.

22:45 - Tana delle Tigri Cup, Emiliano Papotto per ripetere l'exploit della prima tappa

Il giovane player romano Emiliano Papotto, nonostante non abbia giocato l'ultima tappa della mini League Live, è rientrato lo stesso nei 35 qualificati in questa tappa conclusiva, chiudendo la classifica al 29esimo posto, questo grazie sopratutto alla vittoria messa a segno nella prima tappa. Una performance che tenterà di ripetere in questi tre giorni di grande poker live targato Tana delle Tigri.

22:30 - Tana delle Tigri Cup, Pasquale Plevano vuole catturare una seconda Tigre

Presente a tutte le tre tappe della Mini League, non poteva certo mancare a questa Tana delle Tigri Cup. Pasquale Plevano che nei tre precedenti Main Event ha piazzo un 17esimo, 248esimo e primo posto, una vittoria arrivata nella seconda tappa, il suo primo Tigrotto in carriera. Una Tigre che ora chiede un "fratellino" e il player campano è qui per accontentare la richiesta.

22:00 - Tana delle Tigri Cup, in sala troviamo anche Alessandro De Michele: per lui più di mezzo milione vinto in carriera live

Mentre sta per terminare il terzo livello di giornata, e il conto delle entry è salito a ben 230, risultato da capogiro per un torneo Smile Guaranteed e di appena 550 euro di buy-in, troviamo in gioco Alessandro De Michele, 59esimo giocatori italiano più vincente di sempre. In carriera è riuscito a raccogliere 57 bandierine per un totale di $573,537 messi in cassaforte. Il suo miglior risultato: vittoria dell'evento Master del Poker Grand Prix ($117K) del 2011, anno in cui vinse anche un Main Event del Poker Grand Prix ($66K).

21:45 - Tana delle Tigri Cup, il terzo classificato della Mini League Live c'è: ecco Riccardo Lacchinelli

Riccardo Lacchinelli dopo un 12esimo posto, un quinto posto e un 66esimo posto, ha concluso la sua avventura nelle tre tappe delle Mini League Live al terzo posto, ottenendo non solo la possibilità di poter giocare questa tappa conclusiva con appena 50 euro, ha vinto inoltre una camera doppia con colazione inclusa al Perla per i giorni del Main.

21:30 - Tana delle Tigri Cup Main Event Day 1

21:15 - Tana delle Tigri Cup, Giorgio Silvestrin in sala per migliorare il sesto posto della prima tappa

Fra i 35 qualificati a questa tappa conclusiva c'è anche Giorgio Silvestrin, che ha concluso la League Live al 24esimo posto, grazie sopratutto ad un ottimo sesto posto centrato nella prima tappa, evento conclusosi con un deal che ha portato al trionfo il player romano Emiliano Papotto.

21:00 - Tana delle Tigri Cup, Francesco Fumanti risponde presente

Fra i tavoli incrociamo il talento di Francesco Fumanti, che ha chiuso al 20esimo posto la League Live garantedosi un posto "gratis" in questa tappa conlcusiva, lui che non è riuscito mai a vincere un Main Event, bensì si è portato a casa il titolo Heas-up, evento giocato a maggio 2018.

20:30 - Tana delle Tigri Cup, presenti tutti i classificati tramite la mini League Live

Non si sono lasciati sfuggire l'occasione di giocare questo Main Event del Tana delle Tigri Cup pagando solo 50 di fee su un buy-in totale da 550 euro, i 35 giocatori che sono riusciti a chiudere la Mini League Live nelle prime 35 posizioni. Con loro, al momento, si sono aggiunti più di 150 giocatori, dato che allo scoccare del secondo di livello di giornata il numero delle entry è salito a 187.

20:00 - Al via la tappa conclusiva della league live del Tana delle Tigri

L'attesa è terminata, semaforo verde sulla tappa conclusiva della League Live del Tana delle Tigri. Presenti tutti i giocatori classifica tramite la classifica stilata al termine delle tre presenti tappe, i quali hanno diritto a partecipare al Main Event pagando solo la fede, tutti gli altri entreranno in gioco pagando il buy-in per intero. Si parte dal Level 1 Bui 25/50 40 minuti a livello e al momento in gioco ci sono 138 giocatori.

00:00 - Venerdì al via la tappa conclusiva della League live del Tana delle tigri

Max Pescatori risponderà presente in questa tappa conclusiva della Mini League Live targata Tana delle Tigri. Il Pirata, vincitore dell'ultimo torneo, sarà al tavolo pronto per far sua la Tana delle Tigri Cup. Il primo giocatore europeo a vincere 4 braccialetti WSOP non avrà però vita facile, dato che hanno già dato conferma della loro presneza al tavolo campioni del calibro di Davide “Zizinho” Suriano, Riccardo Lacchinelli e Pasquale “Paco” Plevano, solo per citarne alcuni.