Pubblicato il da Giuseppe "Pidduv" Messineo

Non cambia la run di un Phil Ivey che si ritrova sotto anche nell'ultimo weekend degli highstakes online. Lo statunitense perde più di 180.000 dollari nelle circa 900 mani giocate su Full Tilt Poker. Male anche Paul Phua ed un Gus Hansen sempre più in crisi.


Continuano a perdere sia Phil Ivey che Gus Hansen. I due fenomeni del poker online internazionale non riescono ad invertire la marcia e si ritrovano ancora una volta, loro malgrado, nel gruppo dei giocatori più perdenti del poker cash game di fine settimana. L'americano di Riverside (California), brucia altri 180.450 dollari con il nick 'Polarizing' tra i tavoli Omaha Hi/Lo e quelli 8 Games di Full Tilt Poker.

Il player danese perde invece 165.052 dollari ai tavoli dei Draw games. Dopo questa ennesima batosta il quarantenne red pro di Copenhagen si ritrova sotto di 2.757.831 dollari ed è al momeno il regulars ad aver perso di più negli highstakes online del 2014.


Phil 'Polarizing' IveyLo seguono il misterioso 'samrostan', con un passivo di 2.367.039 dollari, e lo stesso Ivey (foto), terzo con un bilancio negativo da poco più di due milioni di dollari.

Di tutt'altro esito il weekend pokeristico di 'Trueteller', primo nella money list con un profit da ben 249.669 dollari. Vincono anche Kyle 'KPR16' Ray, in attivo di quasi 200.000 dollari, ed un 'denoking' sopra di 191.263 dollari in appena 339 mani giocate.

Questi, nel dettaglio, i top ten degli highstakes online del weekend:

  1. Trueteller - $249.669
  2. KPR16 - $193.810
  3. Denoking - $191.263
  4. 1Mastermind - $152.690
  5. FinddaGrind - $131.598
  6. thecortster - $91.958
  7. fishosaurusREX - $89.228
  8. EireAbu - $84.576
  9. Isildur1 - $76.417
  10. ajve_xx - $71.897