Pubblicato il da Giuseppe "Pidduv" Messineo

Invertire il trend e tornare ad essere il numero uno degli high stakes online, è questa la nuova missione di Phil Ivey. Il campionissimo americano prova a cambiare marcia dopo aver perso circa 2,4 milioni di dollari nei primi otto mesi del 2014.


Un raggio di sole al termine (speriamo) di una lunghissima tempesta. Phil Ivey torna a vincere ai tavoli del poker cash game online di Full Tilt dopo un black out durato parecchi mesi. Per 'Polarizing' un bottino più che incoraggiante da oltre 360.000 dollari, accumulato tra i Draw e gli Eight Game, che gli permette di portare il passivo del 2014 a poco meno di 2.050.000 dollari.


Una cifra comunque pesante che conferma il 38enne statunitense di Riverside al secondo posto della classifica dei giocatori più perdenti dell'anno in corso. Ha finora fatto peggio soltanto Gus Hansen, primo in questa particolare graduatoria con uno spaventoso bilancio da -4.886.239 dollari.


Phil Galfond Continua a vincere invece 'punting-peddler', tra i più positivi di questo inizio settembre con un profit da 220.457 dollari. Il misterioso regular di Macao continua con la good run che, da inizio anno, gli ha regalato vincite per più di 2,1 milioni di dollari.


Sono partiti con il vento in poppa anche 'Trueteller' ($235.030), Phil 'OMGClayAiken' Galfond ($140.849), Alexander 'PostflopAction' Kostritsyn ($61.454) ed un Patrik 'FinddaGrind' Antonius in attivo di 36.343 dollari.

Questi, nel dettaglio, i top ten degli high stakes di inizio settembre:

  1. Polarizing - $360.520
  2. Trueteller - $235.030
  3. punting-peddler - $220.457
  4. OMGClayAiken - $140.849
  5. PauleAdler - $70.968
  6. PostflopAction - $61.454
  7. joiso - $42.439
  8. FinddaGrind - $36.343
  9. BiatchPeople - $35.866
  10. Alexonmoon - $34.728