Pubblicato il da Giuseppe "Pidduv" Messineo

Inizio di novembre soft per gli high stakes online con pochissimi i vips in action sia su Full Tilt che su PokerStars. Tra questi brilla Phil Ivey, tornato protagonista nei Draw Games e ai tavoli Omaha H/L. Delude Alexander Millar, il peggiore con 100.000 dollari di passivo.


I primi nove giorni di novembre confermano la poca action negli high stakes di Full Tilt dopo i recenti tagli, dal team pro, di Gus Hansen e Viktor 'Isildur1' Blom. Nonostante questo va comunque registrato il buon ritorno ai tavoli di Phil 'Polarizing' Ivey, protagonista nei Draw Games e nell'Omaha Hi/Low.


Il 38enne di Riverside ha mostrato una discreta forma vincendo più di 150.000 dollari nelle quasi 7.000 mani giocate tutte sulla red room. Un buon bottino che al momento lo tiene in testa nella Money List del mese, dove deve guardarsi le spalle da un 'BigBadBoss' (152.701 dollari) lanciatissimo su PokerStars. Più lontani tutti gli altri con 'terryhsu', Noah 'Exclusive' Boeken ed Elior 'Crazy Elior' Sion nel gruppo dei migliori:

  1. Noah BoekenPhil 'Polarizing' Ivey - $156.922
  2. BigBadBoss - $152.701
  3. terryhsu - $87.786
  4. Noah 'Exclusive' Boeken - $82.732
  5. Elior 'Crazy Elior' Sion - $63.015

E' stranamente in difficoltà invece Alexander 'IReadYrSoul' Millar.


L'inglese, tra i più costanti e vincenti del poker cash game online, non sta attraversando il suo momento migliore ed è per adesso in testa alla classificca dei regulars più perdenti con un bilancio da -98.000 dollari. Male anche il tedesco 'SanIker' (-$25.462), 'RomanHLD' (-$24.783) e 'ajve_xx' (-$22.015).