Pubblicato il da Stefano "Il Profeta" Scorrano

Non è un grande momento per Daniel Negreanu. Il poker pro canadese arriva da una serie di brutte sessioni al High Stakes Feud che hanno fatto decollare Doug Polk a +262K, ma DNegs è stato truffato su un ewallet online per 15 mila dollari.

 

15 mila dollari non sono molti per Daniel Negreanu, giocatore da 42 milioni di dollari di vincite live (15K sono poco meno di 40 bui nella sfida con Polk) ma una truffa è sempre una truffa. "Hai appena rubato $ 15.000 amico, e hai ancora bisogno di me per $ 43 in più?” Questo il tweet di DNegs dopo che qualcuno ha rubato $ 15.000 dal suo account Venmo e poi ha cercato di prendere altri 43 euro per una corsa su Uber.

Tornando ad High Stakes Feud, ieri si è giocata la sessione #11 e non è andata bene per Negreanu che dopo i 117 mila dollari persi il giorno prima ce ne ha rimessi altri $120.023,59 in poco più di 400 mani e ora Doug Polk ha preso il largo con un vantaggio di $264.019,75 dopo un totale di 5.067 mani sulle 12.500 o 25.000 in programma.

Polk ha accusato Negreanu di non giocare troppo tecnicamente e di shovare spesso in certe situazioni che non concepisce, infatti gli ha lanciato una frecciatina: "Non posso credere che non abbiamo giocato un piatto all-in durante la sessione". La prossima sessione si giocherà sabato alle ore 21:30 ma intanto guardatevi l'azione della sessione #11: