Pubblicato il da Stefano "Il Profeta" Scorrano

Daniel Negreanu ha deciso di continuare la sfida High Stakes Feud con Doug Polk, arrivata a metà strada. Si continuerà fino al raggiungimento delle 25 mila mani come da accordo.

 

High Stakes Feud, la sfida tra Daniel Negreanu e Doug Polk è arrivata a metà e ha raggiunto le 12.500 mani con il canadese sotto di circa 800K, e che secondo accordi poteva decidere di dire addio alla sfida, ma così non sarà.

Queste le parole di DNegs: "È il 1 ° gennaio 2021 e abbiamo raggiunto la metà della sfida avendo giocato 12.500 mani. Come concordato nelle regole, ho la possibilità di smettere. Non succederà. La seconda metà riprende lunedì 4 gennaio alle 14:30". La sfida riprenderà quindi proprio oggi, lunedì 4 gennaio.

Queste le dichiarazioni di Polk: "Speriamo di entrare in una buona routine con tre appuntamenti lunedì, mercoledì e venerdì dopo tutte le problematiche delle vacanze natalizie in mezzo. L’unica cosa è che questa settimana potrei avere qualche problema e potrei perdere qualche sessione, ne sto già parlando con Daniel".

L'ultima sessione giocata tra Doug Polk e Daniel Negreanu è stata molto breve nella notte dal lunedì al martedì, per raggiungere ufficialmente la metà dell’High Stakes Feud. I due sfidanti hanno giocato 12.500 delle 25.000 mani previste ai blind $ 200- $ 400. Torna a colpire Kid Poker che ha concluso l'anno con una sessione vincente. Ma siamo sempre lì: il canadese è riuscito a chiudere ad un po' più di $ 40.000 dal suo avversario. Negreanu ha vinto 10 delle 21 sessioni giocate online, ma rimane sotto di -$770.254,08 (poco più di 19 buy in).