Pubblicato il da Stefano "Il Profeta" Scorrano

Colpo di scenda nella Galfond Challenge che dopo 25.400 mani di heads-up $100 / $200 pot-limit Omaha si interrompe, con poco meno di 10.000 mani ancora da giocare ma Chance Kornuth si è arreso e ora pagherà 250K di Side bet, oltre ai 750K persi al tavolo.

 

Dopo aver battuto Ioannis "ActionFreak" Kontonatsios e Venividi, Phil Galfond vince un altra Challenge, e questa volta non deve nemmeno completare la sfida da 35K mani, visto che a circa 10 mila dalla fine Chance Kornuth, sotto di 726K, alza bandiera bianca, e ora dovrà sganciare altri 250K di Side bet, per una sfida che gli è costata 1 milioncino di dollari.

Dall’ultimo vantaggio di Chance Kornuth per 344.500 dollari, Galfond, nel mese di novembre ha cambiato passo con una serie di sessioni pesanti e vincenti e a dicembre ha continuato a schiacciare l'avversario fino alla sessione #50, quella della resa di Kornuth che ha concluso con queste parole: "È stata una battaglia incredibile e le cose non sono andate per il verso giusto. Phil ha giocato alla grande".

Prepariamo i pop corn perché le prossime sfide in programma son davvero interessanti. In lista c'è Dan "Jungleman" Cates che potrebbe lanciare una sfida da 7.500 mani e anche Brandon Adams sulla base di 40 ore di live poker.