Pubblicato il da Giuseppe "Pidduv" Messineo

L'Autorité de régulation des jeux en ligne (ARJEL) ha appena comunicato i nuovi dati del poker online francese. Ancora una volta sono cresciuti sia il cash game (+9%) che la modalità torneo (+10%).

 

La liquidità condivisa continua a far salire i numeri del poker online francese. La conferma è arrivata dai nuovi dati della raccolta appena comunicati dall'ente regolatore (ARJEL). Come nel trimestre precedente infatti, sia il cash game che i tornei sono cresciuti ancora grazie all'aumento del numero dei giocatori nelle diverse sale.

Come si legge su Gioconews.it risultano in tutto circa 246.000 account attivi ogni settimana nel poker contro i 227.000 dell'anno scorso nel periodo di riferimento, con un incremento dell'8%. Sono invece aumentate del 9%, ben 925 milioni di euro contro gli 850 milioni di euro nel secondo trimestre dello scorso anno, le giocate ai tavoli del cash game.

Percentuale che cresce fino al 14% se si confronta il dato con quello fatto registrare nella prima metà del 2017. E sale, come già anticipato, anche il poker in modalità torneo. La raccolta in questo caso ha toccato quota 525 milioni di euro contro i 477 milioni di euro dello scorso anno. Il tasso di crescita registrata nell'attività nel primo trimestre del 2018 è stato del 14%.

In totale il fatturato trimestrale del poker online è salito di quasi 2 milioni di euro rispetto allo scorso anno.

Numeri davvero niente male, soprattutto se si confrontano con quelli recenti dell'online italiano. E del resto mentre in paesi come Francia, Spagna e Portogallo si guarda avanti aprendo al futuro, nel 'Bel Paese' si torna all'antico con una politica 'no sense' e proibizionista che ha appena vietato la pubblicità dei giochi in tutti i suoi canali.