Pubblicato il da Giuseppe "Pidduv" Messineo

Anche il network iPoker ha cominciato a godere della liquidità condivisa. E' da alcuni giorni, infatti, che i giocatori spagnoli e francesi possono sedersi agli stessi tavoli.

 

Anche il circuito iPoker ha potuto proporre ai suoi utenti la tanto agognata liquidità condivisa. L'arrivo di alcune skin in terra spagnola ha consentito l'ingresso ai tavoli dei giocatori francesi. L'ufficialità è praticamente arrivata durante l'ultimo weekend, quando in alcuni eventi si è potuta 'vivere' finalmente la nuova realtà europea.

Adesso, come si legge su Gioconews.it, il pubblico spagnolo e francese potrà condividere la maggior parte del mercato online. Il panorama è di fatto quasi completo con l'attesa dell'ingresso di altre skin che in breve potranno aumentare ancora di più la liquidità. iPoker arriva dopo PokerStars, Partypoker e Winamax, le tre sale che attualmente rappresentano gran parte del volume franco-spagnolo.

E in Italia? Purtroppo resta tutto fermo nonostante adesso sarebbe molto più facile accedere alla liquidità internazionale!

Dopo l'arrivo del controverso divieto di pubblicità, inserito nel discusso 'Decreto Dignità', sembra tutto essere caduto nel dimenticatoio. Nessuno ne parla, tanto meno chi dovrebbe dare seguito alle promesse fatte il 6 luglio del 2017. Una situazione per certi versi anomala che non consente di fare al momento nessuna previsione.

Liquidità condivisa in Italia? Mai dire mai...
Liquidità condivisa in Italia? Mai dire mai...


La speranza è che nel 2019 qualcuno si faccia promotore di un progetto che potrebbe ancora cambiare le sorti del poker online made in Italy!