Pubblicato il

images.jpgPoker Tracker, pur leggermente in ritardo rispetto al suo principale rivale Hold'em Manager, promette di ritornare ai grandi fasti con la sua quarta versione prevista per inizio 2012. Quali saranno le principali novità? Vediamolo insieme.

Hold'em Manager 2 è finalmente tra noi, ve ne ho parlato ieri e sono convinto che dopo il primo periodo d'adattamento al nuovo software saranno in molti a concordare con me sulla qualità del prodotto. Tuttavia, proprio in chiusura della mia recensione vi consigliavo di non lanciarvi in un acquisto ex-novo prima dell'uscita di Poker Tracker 4: oggi ho pensato di darvi qualche indicazione in più per cercare di capire di quanto tempo di attesa stiamo parlando e, soprattutto, che cosa stiamo aspettando.

 
Per prima cosa le date: l'ultimo aggiornamento in merito alle date di distribuzione è quello di ottobre. In esso il team di sviluppo prevede il rilascio della Beta Version sul finire del quarto quadrimestre fiscale del 2011 e il rilascio della versione definitiva nei primi giorni del primo quadrimestre del 2012. Un periodo di beta testing molto breve che conferma come i lavori siano già in uno stadio avanzato.
 
poker_tracker_4_large.jpg
 
Ancora nessuna indicazione disponibile sul prezzo di vendita, anche se prevedibilmente (e come anticipato da molti rumor) le tariffe e le modalità di offerta saranno analoghe a quelle di HM2. Lunghissima invece la lista delle novità, divise tra semplici migliorie e feature completamente nuove. Ecco un elenco delle più interessanti:
 
Vector Engine per la costruzione dell'HUD durante il gioco per ridurre la confusione a qualsiasi dimensione del tavolo;
 
Note automatiche;
 
HUD editor basato sul Drag and Drop per semplificare la costruzione degli HUD personalizzati;
 
Report ampiamente personalizzabili con sistema multi layer;
 
Nuovo replayer dotato di integrazione completa con i social network più diffusi;
 
Guide tecniche e programma di allenamento ICM integrati senza costi aggiuntivi.
 
Queste sono solamente alcune delle nuove feature che promette PT4 e, a dirla tutta, di alcune non si può dire granché. I report multi layer sono ad esempio un'incognita che potremo scoprire solamente provando una versione del programma. Sperando che la distribuzione delle versioni Beta sia più agevole di quanto non sia stata nel caso di HM2, starò in allerta per scaricarne una copia non appena daranno il via ai download in modo da potervi dare notizie più dettagliate; per il momento spero almeno di aver fatto intuire cosa potrebbe diventare Poker Tracker 4.