Pubblicato il da Giuseppe "Pidduv" Messineo

winga_poker_tavolo.jpgAppuntamento settimanale con i consigli di Vito Planeta su come affrontare al meglio i tornei di poker online. Continua l'interessante viaggio nel mondo degli MTT con uno dei fortissimi giocatori del Team Pro della poker room Winga Poker. 

 

 


- Articolo precedente -

A partire da questo articolo vorrei provare a proporVi qualche mano effettivamente giocata e che si presta a diverse linee di gioco, per analizzarle insieme.

Mano n° 1) Torneo 600 entrants  – 60 premiati – 562 left – stack iniziale 5.000 – SB 15/BB 30

Giocatore 1 BTN – 3.600

Giocatore 2 SB – 3.900

HERO – BB – 6.900 – 2-2

Giocatore 4- 4.800

Giocatore 5- 4.600

Giocatore 6- 8.800

Giocatore 7 – 4.900

Giocatore 8 – 9.900

Giocatore 9 – 5.100

 

 

vito_planeta_winga.jpg

Vito "Invernomut0" Planeta

 

G.8 open 75 – G.6 raise 200

HERO?

La scelta migliore (quasi obbligata) è call. Per quanto sia possibile che un’eventuale 4bet da parte dell’OR G.8 ci estrometta dal pot, dobbiamo assolutamente provare a inserirci in questo spot con una mano speculativa. Se l’OR effettuerà un ulteriore raise (presumibilmente tra 500 e 700) folderemo in quanto fuori odds, altrimenti andremo a vedere il flop in modalità “no set no bet”.

Anche l’OR G.8 chiama. Quindi siamo 3 way e siamo fuori posizione su tutti e 2 gli avversari. POT = 630

Flop: J-2-7...HERO?

Per quanto potrebbe non essere una linea sbagliata “donkbettare”, in un piatto 3bettato è senz’altro meglio checkare.

 

:winga200:

Scarica la poker room Winga Poker

 

G.8 check

G.6 bet 450 – HERO?

Qui le linee possono essere molteplici. Abbiamo floppato il massimo, un set su un flop decisamente “dry”. In questo caso la linea migliore è un semplice call, per svariate ragioni. Potremmo estrarre valore dal giocatore G.8; il pot è comunque di dimensioni accettabili, non abbiamo la necessità immediata di ingrossarlo; pochissime carte al turn possono raffreddare l’azione se un avversario ha overpair; non ci sono draw (al massimo un gutshot); checkraisando giochiamo troppo “face-up” (il nostro range si restringe a top pair e set).

G.8 fold

POT = 1.530 – Turn: 3... HERO?

Qui la linea dipende dalla percezione che abbiamo del nostro avversario.  Se il nostro avversario è un buon giocatore, difficilmente andrà “rotto” con AA/KK/QQ e meno che mai con AJ/KJ(ammesso che siano carte con le quali 3betta preflop). Il nostro call in “sandwich” con un altro giocatore che deve ancora parlare è certamente un’azione forte. Se noi checkiamo probabilmente checkerà per potcontrollare e chiamare (forse) al river. Se il giocatore è debole, quasi certamente invece si focalizzerà su una nostra top pair e giocherà per tutto lo stack con AA/KK/QQ e probabilmente anche con AJ.

 

winga_tavolo.jpg

Uno dei tavoli di poker online della poker room Winga Poker

 

Quindi, la linea più efficace, quella che ci permette di estrarre valore da quasi tutte le tipologie di giocatori è donkbettare al turn, per esempio 950 (60% circa del pot).

Perderemo valore da un giocatore che abbia qualcosa come AK/AQ e che sia intenzionato a tirare ancora una o due “barrel”, che prenda una delle sue 6 out al river o talvolta da un giocatore che abbia TT/99 e che opti per un fold. Ma ne vale la pena.

G.8 call – POT 3.430 – River: 8... HERO?

Il pot è di poco inferiore allo stack effettivo (5.300);  contro la maggior parte dei giocatori io preferisco una value bet al push. Pochi giocatori folderanno se in possesso di una overpair, addirittura qualcuno (particolarmente debole) ci manderà allin. Quindi betteremo circa 2.200 per valore.

 

vito_invernomut0_planeta.jpg

Vito Planeta in un torneo di poker live

 

Teniamo conto che molti giocatori deboli vi metteranno allin già al turn con una overpair, e che la possibile perdita di valore rispetto ad un checkraise al flop o al turn è relativa. Questa linea permette di estrarre il massimo valore possibile da un discreto/buon giocatore, mantenendo aperta la possibilità di “stackare” un giocatore debole che decida di “overplayare” i suoi AA/KK/QQ.

Nel prossimo post continueremo ad analizzare questo spot con board differenti.

A presto, stay tuned!

Vito "Invernomut0" Planeta


Vieni sul Forum di PokerItaliaWeb a leggere tutti gli altri capitoli della strategia per gli MTT di poker online di Vito "Invernomuto" Planeta


PokerItaliaWeb Staff