Pubblicato il da Stefano "Il Profeta" Scorrano

Negli ultimi giorni hanno fatto scalpore un paio di notizie che riguardano il mondo dello scam, delle truffe. Delicata la situazione di Dennis Blieden che si è preso 79 mesi di carcere, ma anche David Afework si è visto concegelare la vincita da 160K al WTP500 da Partypoker dot com.

 

La convivenza con un altro grinder potrebbe costare la vittoria del WTP500 e dei relativi $160,000 di prima moneta a David Afework che aveva dominato il Field da 2.088 giocatori. Nelle ore successive alla vittoria però è stato squalificato per aver violato i termini di utilizzo.

Afework ha raccontato la sua serata e di aver giocato su un computer Dell. Dice che solo la sua ragazza era presente e che lei non gioca a poker. Il britannico crede che la sua squalifica sia legata alla convivenza con un altro giocatore di poker ma non ha rivelato l'identità del suo coinquilino.

"Immagino che questa pazza storia derivi dal fatto che ho vissuto con un altro giocatore di poker per più o meno 7 mesi. Forse hanno visto che avevamo lo stesso indirizzo IP o altro, ma io sono completamente trasparente al riguardo. non ho nulla da nascondere, nessuno ha mai avuto accesso al mio account giocatore. Ti garantisco che ci gioco solo io" ha spiegato Afework sul forum americano di TwoPlusTwo.

Afework continua: "Tutto stava andando così bene per me quella notte tanto che dopo il torneo ho preso £ 2.000 alla roulette e li ho trasformati in £ 18.000. Ma mi hanno preso tutto".

L'altro caso è più grave e infatti costerà 79 mesi di carcere a Dennis Blieden che ha "scammato" 22 milioni di dollari al suo datore di lavoro, la StyleHaul Inc. Blieden era il vicepresidente della contabilità e delle finanze per StyleHaul e dall’ottobre 2019 aveva il controllo dei suoi conti bancari. Secondo una nota interna di SyleHaul depositata dai pubblici ministeri, solo nel 2017 ha sottratto 15 milioni di dollari alla sua azienda.

I pubblici ministeri hanno detto che questo gli ha permesso di vivere uno stile di vita da super vip, partecipando ai più grandi tornei (nel febbraio 2018 aveva vinto anche il LA Poker Classic del World Poker Tour per $ 1 milione), giocando nei più grandi cash game e frequentando i giocatori che in precedenza aveva idolatrato in TV.

Blieden ha anche emesso più di $1 milione in assegni ad altri giocatori, secondo i documenti del tribunale e ha investito parte del denaro rubato in criptovaluta. In una lettera di pre-condanna al giudice del distretto centrale della California André Birotte Jr., Blieden ha accusato la sua condotta della sua dipendenza dal gioco d'azzardo e dalle anfetamine.

StyleHaul non ha potuto sopravvivere all'abuso finanziario di Blieden. L'azienda una volta aveva 5.000 influencer digitali nei suoi libri, tra cui le star di YouTube e Instagram Zoella, Joey Graceffa e Dulce Candy, e affermava di generare 2,5 miliardi di visualizzazioni al mese.