Pubblicato il da Giuseppe "Pidduv" Messineo

Stavolta niente bandierina per Max Pescatori, finito fuori dal $1.500 Seven Card Stud durante i dieci livelli di gioco del Day1. E' andata male anche a Daniel Negreanu mentre è volato tra i top ten l'inossidabile Marcel Luske.

 

Purtroppo il poker pro sponsorizzato da Lottomatica, Max Pescatori, non è tra i 68 left del $1.500 Seven Card Stud (Evento #55) delle World Series of Poker (WSOP) 2017 di Las Vegas. L'azzurro si è infatti ritrovato fuori nel Day1. Niente da fare nemmeno per il 'KidPoker' Daniel Negreanu, cosi come per Greg Raymer, Naoya Kihara, Perry Friedman, Barry Greenstein, Marco Johnson, Bertrand 'ElkY' Grospellier, Benny Glaser, Jerry Wong e Jeff Lisandro, tutti finiti out durante i 10 livelli di gioco.

Ha conquistato invece il pass per il Day2, e lo ha fatto alla grandissima, l'inossidabile Marcel Luske. L'olandese di Almere ha chiuso la giornata tra i migliori grazie ad uno stack da oltre 64.000 chips. Meglio di lui hanno fatto soltanto Joseph Cappello con 69.000, Jonathan Ulrich con 77.300, ed uno scatenato Bryan Slick, leader del count con 92.400 chips.

Promossi, tra gli altri, anche il brasiliano Andre Akkari (54.000), il pro della Guyana Annand Mahendra 'Victor' Ramdin (31.500) e Kevin Iacofano (13.300).

Adesso non resta che attendere il Day2 per scoprire i 45 giocatori che andranno in the money. Al vincitore andranno poco più di 96.000 dollari!

Daniel Negreanu
Daniel Negreanu


WSOP $1.500 Seven Card Stud (Evento #55) - Pay Out Final Table

1. $96.907
2. $59.894
3. $41.349
4. $29.102
5. $20.888
6. $15.297
7. $11.433
8. $8.726