Pubblicato il da Francesco "Straydog" Healy

Non sono state certo delle WSOP felici per Daniel Negreanu, terminate con un passivo di circa 700 mila dollari. Ma oltre alle delusioni ai tavoli, sono arrivate anche le delusioni nella vita personale, con la rottura della relazione con la propria compagna.


Appena 5 ITM e poco più di 100mila dollari vinti, che detta così può sembrare anche un ottimo risultato, peccato che le spese per i vari buy-in pagati e le varie quote comprate, hanno lasciato Daniel Negreanu praticamente in rosso di 700mila dollari.

La metà, ovvero 400mila dollari, sono andati in fumo in un unico torneo. Il player canadese ha infatti ammesso di aver giocato il The Big Obe for One Drop al 40 percento. Il calcolo dunque è presto fatto, dato che il buy-in era di 1 milione di dollari, la spesa di tasca sua è stata di poco più la metà.

E’ stato lo stesso Danielino a raccontare ai suoi followers la sua disfatta alle WSOP. In uno dei suoi blog ha messo pubblicamente di aver bruciato 700mila dollari, e qeusto senza contare tute le quote che ha comprato. Probabile dunque che le perdite si aggirino ben oltre il milione di dollari.

Per fortuna sua, prima di iniziare le WOSP, aveva vinto 3 milioni di dollari per aver centrato un ottimo secondo posto nel Super High Roller Bowl, un torneo giocato al 97%. Con tale vincita il passivo ottenuto quest’anno alle World Series è stato più facile da digerire.

Infine, anche la sua vita privata non va gonfie vele, poiché proprio durante le WSOP ha interrotto la sua relazione con la sua compagna, una separazione finita in malo modo, dove ovviamente Daniele Negreanu non appetisce il discoro per privacy. Una fine che lui dice non aver condizionato il suo gioco, ma in questi casi, sappiamo essere difficile avere la mente completamente focalizzato su un unico obiettivo. Comune, ci saranno tempi decisamente più vincenti per Danielino, che ha perso anche la vetta della classifica della All Time Money List per mano di Justin Bonomo.