Pubblicato il da Giuseppe "Pidduv" Messineo

Assegnato il primo braccialetto delle World Series of Poker 2019 di Las Vegas. Ad aggiudicarselo è stato l'americano Brian Green che si è imposto nel $10.000 Super Turbo Bounty (Evento #2).

 

E' andato ad uno scatenato Brian Green il primo braccialetto delle WSOP 2019 (Rio All-Suite Hotel & Casino di Las Vegas). Il pro di Decatur ha battuto in heads up il connazionale Ali Imsirovic ($213.644) e si è aggiudicato gli oltre 340.000 dollari messi in palio nell'Evento #2, il Super Turbo Bounty da 10.000 dollari di buy in e da quasi 2 milioni di dollari in montepremi (204 entries).

Sul podio è salito anche l'altro statunitense Asher Conniff ($145.097) mentre ha chiuso 'soltanto' sesto il fuoriclasse canadese, di origini rumene, Daniel 'Kid Poker' Negreanu ($52.099) che si è ritrovato fuori dai giochi praticamente ad inizio Final Table. Hanno fatto meglio Loren Klein ($100.775) e Ping Liu ($71.614) che si sono rispettivamente piazzati in quarta e quinta posizione.

Ed intanto è arrivato al suo ultimo capitolo l'Evento #1, quello dedicato agli impiegati del Casinò ($500 Casino Employees). Al termine di un lunghissimo Day2 sono rimasti infatti in corsa appena 6 player: Isaac Hanson (5.550.000), Jorge Ruiz (4.820.000), Nicholas Haynes (2.725.000), Jesse Kertland (1.620.000), Adam Lamers (1.490.000) e Jeffrey Fast (1.190.000).

Niente da fare quindi per il chipleader del Day1 Cosmo Andoloro, eliminato in 11esima posizione con un premio di consolazione da 3.241 dollari.

Per tutti gli aggiornamenti restate sintonizzati con la nostra home!

Negreanu al Final Table con Green e Imsirovic (Foto WSOP - Joe Giron)
Negreanu al Final Table con Green e Imsirovic (Foto WSOP - Joe Giron)


Evento #2 - Final Table Results

1. Brian Green - $345.669
2. Ali Imsirovic - $213.644
3. Asher Conniff - $145.097
4. Loren Klein - $100.775
5. Ping Liu - $71.614
6. Daniel Negreanu - $52.099
7. Martijn Gerrits - $38.823
8. Zachary Clark - $29.650
9. Cary Katz - $23.224