Pubblicato il da Stefano "Il Profeta" Scorrano

Era atteso dai giocatori di tutto il mondo e nelle ultime ore Ceasar ha rilasciato il programma completo delle WSOP 2021 che tornano live con un programma speciale e 88 braccialetti in palio nella prima edizione post-covid.

 

Le World Series of Poker hanno ufficializzato il programma completo con lo schedule di tutti i tornei dell'edizione WSOP 2021 che torna live da giovedì 30 settembre al Rio All-Suite Hotel & Casino di Las Vegas e che andrà avanti fino a martedì 23 novembre. In palio ci sono 88 braccialetti e buy-in che vanno dai $400 ai $250,000, quindi davvero per tutte le tasche.

Quest'anno, il Main Event avrà quattro starting flight: Day 1A giovedì 4 novembre, Day 1B venerdì 5 novembre, Day 1C sabato 6 novembre e Day 1D domenica, 7 novembre. Il tavolo finale si giocherà il 14 novembre.

Andiamo a vedere tutte le novità, ma anche le tradizioni, e una delle più note vuole che il primo evento sia quello riservato ai dipendenti, poi si passerà al torneo di HORSE da $25K di buy-in. Il primo ottobre la prima novità, il “The Reunion” che con un buy-in di appena $500 ne garantisce $5.000.000 nel montepremi, quindi gli organizzatori si aspettano almeno 10.000 iscritti.

Ogni venerdì e sabato ci sarà una serie di eventi speciali dal alto buy-in ma anche con premi milionari, letteralmente, come al The Millionaire Maker del 8 ottobre che garantisce 1 milione di dollari al vincitore, ma anche il Monster Stark del 15 ottobre, il Double Stack del 22 ottobre, il Colossus del 29 ottobre e il The Closer del 19 novembre.

Un altra grande notizia è il $25.000 Heads Up No-Limit Hold'em Championship, il campionato testa a testa che sale a 25K di buy-in con un cap di 64 giocatori iscritti, quindi qui vedremo il meglio del poker mondiale sfidarsi in scontri diretti davvero spettacolari, preparate i pop corn.

Il 10 ottobre va in scena il $1,000 Flip and Go Presentato da GG Poker, il popolare formato online che sarà ripresentato anche online (gni giocatore sarà all in preflop alla prima mano, distribuendo tre carte e selezionandone due. Un giocatore vincerà il tavolo e andrà immediatamente a premio, dove il torneo si svolgerà secondo una struttura tradizionale).

Il 27 e 28 ottobre tocca al ​​$1,000 Seniors Doubles Up. La novità non è certamente il torneo Seniors, ma la possibilità per la prima volta di poter fare un rientro opzionale per flight visto che è stato aggiungo un secondo Day1.

Il 31 ottobre abbiamo anche un ritorno più che una novità, quello del Deuce to Seven Single Draw NL e anche il Poker Players Championship, il torneo dei campioni da 50K di Buy-in, che si sfideranno alle seguenti varianti: Limit Hold’em, Ohmaha Hi-Lo 8 or Better, Seven Card Stud, Razz, Seven Card Stud Hi-Lo 8 or Better, No-Limit Hold’em, Pot-Limit Omaha, Limit 2-7 Lowball Triple Draw, No-Limit 2-7 Lowball Draw.

Il 17 novembre i membri viventi della Hall of Fame saranno invitati a partecipare al freeroll del torneo No-Limit Hold'em da $1,979 aperto a tutti i giocatori, il Poker Hall of Fame Bounty. Ogni giocatore partecipante avrà una taglia corrispondente all'anno in cui è stato inserito nella Hall of Fame.

Il 19 novembre si gioca anche il torneo di PL Omaha col buy-in più alto di sempre, $50.000. Parliamo dell'evento #84 che però non è l'unico High Roller in programma dopo l'inizio del Main Event visto che ci sono tornei da 50K, 100K e perfino 250K di iscrizione, ma in questo caso si giocherà NL Hold'em.