Pubblicato il da Stefano "Il Profeta" Scorrano

A pochi giorni dal GP di Turchia che potrebbe laurearlo campione del mondo per la 7° volta, Lewis Hamilton trova il tempo per giocare un torneo di poker online a 10.300 dollari di buy, ma l'esordio è pessimo.

 

Si avvicina il Gran Premio di Turchia all'Istanbul Park (leggi qui) ma oggi parliamo di Lewis Hamilton in una veste inedita, quella di giocatore di poker, e probabilmente di ambasciatore di GGPoker che già può contare su grandi nomi come Daniel Negreanu, Fedor Holz, Felipe Ramos e Bertrand "ElkY" Grospellier.

Al momento non c'è nulla di ufficiale ma Hamilton era al tavolo col suo avatar e cappellino col logo GG. L'unica cosa certa è che al torneo Event # 7 della GGPoker High Rollers Week, con un buy-in di $ 10.300, non sia andata molto bene per il pilota della Mercedes spazzato via al 113° posto su 130 giocatori iscritti, in un Field davvero di altissimo livello con giocatori del calibro di Christian Rudolph, Niklas Astedt, Artur Martirosian, e Isaac Haxton.

Non è la prima volta che un campione di livello mondiale nello sport si avvicina al poker. Pensiamo a Cristiano Ronaldo, Neymar, Usain Bolt, Gerard Piqué, Boris Becker ma anche i nostri Totti, Buffon, Alberto Tomba e tanti altri che mi sto scordando. In ogni caso il fatto che celebrità così importanti rientrino nel mondo del poker è sempre un bene per tutto il settore.

Il poker inoltre si è affacciato molto nel mondo della Formula 1 quest'anno, con diverse sponsorizzazioni, come quella di PokerStars al GP del Belgio.

Per tutti gli altri risultati online e live restate "sintonizzati" con la nostra home o entrate nel canale Telegram Notizie Poker.