Pubblicato il da Stefano "Il Profeta" Scorrano

Si è giocata la 10° sessione del High Stakes Feud, con la sfida del "rancore" tra Doug Polk e Daniel Negreanu. DNegs arrivava dalle ottime sessioni 7 e 8, ma nelle ultime 2 partite Doug Polk ha rimesso la freccia.

 

Ci eravamo lasciati alla sessione #9, con la risposta di Doug Polk da +205.521 in 377 mani, dopo le sessioni 7 e 8 che invece avevano ribaltato la situazione in favore di Daniel Negreanu. Anche la 10° sessione però è andata male per il canadese che ha perso altri $117,600 e ora Polk è nuovamente avanti di +144K anche se il cammino rimane lungo da qui alla fine.

Uno dei piatti più importanti è arrivato dopo quasi 2 ore di sessione, un pot da 80K vinto da Polk. DNegs è sul bottone e rilancia 1K. Polk chiama. Flop 5-8-Q Rainbow. Check Raise di Polk che alla puntata di 1.5K di DNegs aggiunge 4K. Il canadese chiama e si va al turn con 3 di fiori (si apre la possibilità di colore). Questa volta Polk esce puntando 9K e Negreanu chiama. Al rive c'è un 7 di picche, quindi niente possibilità di colore. Pot da 28K, Polk va all-in e snap call da 25K di Negreanu che mostra la doppia coppa Q-5 dal flop ma per Polk si completa la scala con 9-10.

Per tutti gli altri risultati online e live restate "sintonizzati" con la nostra home o entrate nel canale Telegram Notizie Poker.

Guarda tutta la sessione #10: