Pubblicato il da Stefano "Il Profeta" Scorrano

Ci eravamo lasciati alla sessione #11 del High Stakes Feud tra Daniel Negreanu e Doug Polk. Si sono giocate altre 2 sessioni, con Polk che ha affossato DNegs. Il poker pro canadese si trova sotto di 575 mila dollari dopo sole 5,700 mani sulle 25.000 da giocare.

 

Quando Daniel Negreanu sembrava aver preso le giuste contromisure a Doug Polk, ecco che quest'ultimo ha piazzato un poker di sessioni vincenti davvero pesanti e ora si trova a +$575.000.00 dopo 5.751 mani, un quinto di quelle da giocare al High Stake Feud. Polk ha vinto 4 sessioni di fila, compreso il +$332.178,14 in 684 mani nella sessione #12. DNegs ha parlato anche di un po di sfortuna in quell'occasione e nell'intervista non si è detto rassegnato, anzi. Potete vedervi l'intervista, ma anche tutta l'azione della sessione #12 qui. Ve la consigliamo con Polk in bluff catching con A high su K alto di Negreanu e anche un big stack perso con 88 vs QQ.

Si è giocata anche la sessione #13, e qui era importante per Negreanu, dopo 4 sessioni negative consecutive, cambiare il pericoloso trend, e così è stato anche se il +$21.000 a fine sessione non cambia le cose. Doug Polk è avanti di +575K quando siamo solo ad un quinto delle 25 mila mani di No Limit Hold’em 200/400 dollari. Ecco anche tutta la sessione #13: