Pubblicato il da Stefano "Il Profeta" Scorrano

Ci eravamo lasciati alla sessione #24, siamo arrivati alla #31 per quanto riguarda la Galfond Challenge tra Phil Galfond e Chanche Kornuth. Phil continua a macinare sessioni positive con circa 200 mila dollari vinti dall'ultimo aggiornamento, col vantaggio di Kornuth che si assottiglia a +92K.

 

Siamo arrivati a 16.000 mani giocate sulle 35.000 di 100/200 Pot Limit Omaha in programma nella Galfond Challenge tra Phil Galfond e Chanche Kornuth, sfida dove sono in ballo anche sidebet pesanti visto che in caso di vittoria Kornuth riceverà 1 milione di dollari da Galfond mentre in caso contrario sarà Chance a dover dare 250.000 dollari a Phil.

Nell'ultimo aggiornamento fatto, alla sessione #24, Chanche Kornuth aveva quasi 300K di vantaggio, oggi si trova sopra solo di 92.000 dollari. Appena il 13 novembre Chanche chiudeva una sessione da 550 mani da +91K ed arrivava al picco massimo di vantaggio, +344K.

Da quel momento Phil Galfond ha cambiato marcia e tra il 14 e il 18 novembre ha vinto 3 sessioni consecutive da +123K, +91K e +141K, una run che gli aveva permesso di assottigliare lo svantaggio al minimo storico da ottobre,-31K.

Kornuth ha poi risposto a sua volta con 3 sessioni consecutive in profitto, ma si parla di un profit molto modesto (+48K, +3K e +9K) con le ultime 2 sessioni quasi break even, anche se questo gli ha permesso di allungare leggermente di nuovo a +92.000 dollari.

Intanto a calare sono anche i numeri della sfida su Twicht con gli spettatori passati da 20 mila a poche centinaia, forse anche per via del High Stakes Feud, la sfida tra Negreanu e Polk che ha tolto un po di mediaticità alla Galfond Challenge, aiutato anche dal fatto che DNegs e Polk si sfidano nella variante più nota, il Texas Hold'em NL, mentre Galfond e Kornuth si sfidano a PL Omaha.

Guarda l'ultima sessione: