Pubblicato il da Stefano "Il Profeta" Scorrano

Puntata esplosiva quella di Poker After Dark arrivato al 3° episodio della stagione 13. Rimane in gioco Daniel Negreanu anche se i veri protagonisti sono Jake Daniels (nel bene e nel male) e Matt Berkey che vincono due Monster pot da 230K e da 170K!

 

Terza puntata The Nosebleeds della stagione 13 di Poker After Dark. Vediamo le mani più importanti di questo tavolo cash game $200/$400 no-limit hold’em con $40.000 di buy-in minimo e su suggerimento di Daniels anche uno straddle automatico da $800 da under the gun. Questa la situazione al via:

MJ Gonzales $158,200
Zach Franzi $125,800
Daniel Negreanu $102,300
Dan Smith $97,500
Jake Daniels $61,700
Scott Seiver $57,700
Matt Berkey $52,800

Bel piatto in bluff per Dan Smith su Matt Berkey
Alla 2° mano dell'episodio abbiamo uno straddle da 800 di Daniel Negreanu da UTG. Berkey rilancia 1.600 dalle prime posizioni con J-8 a cuori. Smith 3-betta a 5.200 con Q-9 a quadri e si rimane in heads-up. Al Flop 5-2-10 con due cuori che aprono il progetto a colore per Berkey che fa check-call sulla puntata da 3.500 di Smith. Al Turn un 8 di fiori e ancora una puntata di Smith, questa volta a 13.500, chiamata da Berkey che oltre al progetto a colori trova anche la coppia di 8. Al River un 2 di quadri, ennesimo check di Berkey e Smith va in bluff con una puntatona da 37.000. Berkey folda e Smith mostra il bluff.

Daniel Negreanu folda la mano migliore, Daniels incassa il 3-way pot
Straddle di Smith da UTG con 7-2. Daniels rilancia a 1.800 da cutoff con Q-8. Franzi chiama dal bottone con A-3 e chiama anche Negreanu da SB con 7-4 a fiori. Check al buio di Negreanu su Flop Q-4-6. Fanno check anche Daniels e Franzi. Si va al Turn, un 3 di fiori. Negreanu questa volta esce puntando 3.200 con doppietta e progetto a colore. Daniels chiama con la top-pair, chiama anche Franzi. Al River arriva un 7 di picche che da la mano migliore a Negreanu su un board pericoloso tanto che il canadese fa ancora check, seguito da Daniels. Franzi punta invece 7.100 forzando al fold Negreanu mentre Daniels ci pensa molto ma alla fine chiama e porta a casa il piatto con la sua top-pair.

Daniels fa foldare la top-pair a Negreanu
Ancora Smith in azione con lo straddle da 800 da UTG con K-3 a picche. Daniels rilancia a 1.800 con 9-8 a picche. 3-bet di Negreanu a 9.500 con A-9 da SB. Chiama solo Daniels. Al Flop: 10-8-A per la top-pair di Negreanu che punta ancora 5.200 e trova il call di Daniels. Al Turn un 4 di fiori non cambia la situazione e Negreanu punta ancora 20.000. Contro rilancio di Daniels che spinge 74.700 in mezzo al tavolo e forza il fold del canadese.

Monster pot da $230,400 per Jake Daniels su Zach Franzi
Franzi con 10-9 e straddle a 800. Negreanu punta 2.500 dalle prime posizioni con K-Q a picche. Daniels chiama da BB con 2-2 e Franzi completa. Al Flop: J-9-9 per il trips di Franci che si limita a chiamare, come Daniels, la puntata a 2.100 di Negreanu. Al Turn un 2 di picche che mette davanti a tutti Daniels col full house, ma Daniels tende la trappola con un altro check. Franzi punta 7.000, Negreanu chiama da drawing dead nonostante il progetto a colore, ma Daniels a questo punto rilancia a 29.000. In risposta Franzi piazza altri 64.000 di puntata. Negreanu folda, Daniels non ci sta e 4-betta a 104.000 chiamati da Franzi. I due si accordano per un run-it-twice, anzi per girare 4 River ma nessuno aiuta Franzi e il piattone da $230,400 va a Daniels.

Questa volta Daniels paga un run-it-twice da $170,000 a Berkey
Continua lo straddle a 800 da UTG con Berkey che spezza J-J. Daniels rilancia 1.800 dal bottone con A-Q e Negreanu chiama da BB con Q-9 a cuori. Berkey 3-betta a 10.000 ma in risposta arriva la 4-bet di Daniels a 33.000. Negreanu toglie il disturbo prima della 5-bet di Berkey a 83.800 in all-in, con snap-call di Daniels. I due si accordano per un run-it-twice. Questa volta Daniels non è fortunato e in tutti e due i board i J di Berkey reggono per un piattone da $170,000.