Negreanu vs Imsirovic. Con un tweet senza mezzi termini Daniel Negreanu si scaglia contro Ali Imsirovic (in foto), nuovamente al centro di discussioni ed accuse dirette su presunti comportamenti scorretti. Chiesto il ban dalle poker room online e dai tornei Poker GO.

Negreanu vs Imsirovic: il tweet della discordia

Non le manda a dire Daniel Negreanu che si scaglia con un tweet contro Ali Imsirovic, accusato di comportamenti scorretti. Ecco le parole d’accusa del canadese: “Prima di conoscere le malefatte di Ali Imsirovic, avevo pensato che fosse un lifer che amava il gioco e sarebbe stato una presenza fissa dei tornei per molto tempo. Ho sentito che sta continuando a perpetrare i suoi comportamenti e probabilmente non si redimerà a questo punto. Tutti gli operatori sia online che live dovrebbero bannarlo a tempo indeterminato È l’opposto del rimorso ed è davvero presuntuoso, si vanta di derubare ex amici”.

Ora viene richiesto il ban online, ma anche live, per Imsirovic che finora non si è mai visto a tornei live nel 2023, anche se non si sa quanto durerà il ban del PokerGO Tour, o se esso sia ancora attivo visto che già nel 2022 il bosniaco aveva avuto problemi del genere e uno stop. Assieme ad Ali venne bannato anche Jake Schindler.

Ali, a soli 28 anni, vanta già $18 milioni di dollari vinti in tornei live, ai quali bisogna aggiungere anche molti colpi vincenti in tornei high roller online. Questa storia però complica la sua carriera che sembrava lanciarlo nell’olimpo di questo gioco, come complica quella di Schindler che però la scorsa estate non ha perso l’occasione di partecipare alle World Series of Poker, vincendo a Las Vegas anche il suo primo braccialetto WSOP.

Comparatore Poker

Senza deposito:

Nessuna Promo

Con deposito:

20€ subito e un bonus del 300% fino a €1.091

4.5

Senza deposito:

Nessuna Promo

Con deposito:

Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

4.0

Senza deposito:
100€ + 100 Free Spin

Con deposito:
Bonus del 300% fino a €1.500

4.5

I precedenti di Ali Imsirovic

Non è la prima volta che il giocatore bosniaco/americano finisce al centro di questi scandali. Come anticipato, già lo scorso anno fu bannato temporaneamente dai tornei PokerGO Tour, con accuse di collusion in quei tornei live e anche per l’utilizzo di software di supporto in tempo reale (RTA) nei tornei giocati online.

Imsirovic sarebbe stato sorpreso da GGPoker a usare gli RTA, software che sono stati pesantemente limitati dalle principali poker room (GG ma anche Pokerstars). Da una scrupolosa indagine interna uscirono alcuni nick name problematici a livello regolamentare, subito bannati (ma in alcuni casi re-integrati). Tra loro non c’era il nome di Imsirovic che finì comunque nel ban temporaneo della poker room.

Nel 2022 fu il noto pro Alex Foxen il primo a parlare delle scorrettezze di Imsirovic e Schindler, seguito anche da Chance Kornuth su questa strada. A distanza di un anno ora tocca a Negreanu accusare Imsirovic, un Kid Poker che su Twitter trova il supporto anche di Matt Berkey e Mike Matusow.

Seguici sui nostri social:
Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
SOCIALICON
Seguici sui nostri social
Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
SOCIALICON
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org