Intervista a LICANTROPOn1: la mia vita nel poker

PokerItaliaWeb ha incontrato William Oliveri, noto sul forum con il nick wiliilcoyote, per una simpatica intervista, nella quale Willy si racconta tra aneddoti, battute ed allegria, il suo rapporto con il mondo del poker.

Home » Interviste ai giocatori » Intervista a LICANTROPOn1: la mia vita nel poker

PokerItaliaWeb ha incontrato William Oliveri, noto sul forum con il nick wiliilcoyote, per una simpatica intervista, nella quale Willy si racconta tra aneddoti, battute ed allegria, il suo rapporto con il mondo del poker.

 

 

William viene da due splenide vittorie nel poker online. Prima l’High Roller sul circuito iPoker per €3.000. Quindi il Super Thursday on Stars di PokerStars.it per €8.574. Il tutto nell’arco di una settimana.

 

Ciao William. Fai una breve scheda di presentazione per farti conoscere dagli utenti di PokerItaliaWeb. Dicci chi sei.

 

Un vecchietto che lavora troppo …poco dietro al bancone di un bar e si diverte la notte col pc. 

 

Ok, sappiamo di te che lavori in un pub tuo e, tra una birra spillata ed una bevuta, ti diletti a giocare  poker online… come hai cominciato? Non a bere, a giocare…

 

Ho conosciuto il texas hold’em a Las Vegas. Ero li per il campionato del mondo di darts (freccette elettroniche) al Riviera. Giocavo nel ’97 con la nazionale ma ero troppo attirato dai tavoli verdi. Lo sono sempre stato, fin da bimbo. Colpa di mia madre che stava assatanata dal gioco.

Ti ha svezzato a poker? 

Ovviamente! Tra i sei e gli otto anni stavo ore in braccio a lei a guardarla spennare poveri amici che invitava a giocare a casa nostra. La sera dopo cena organizzava sempre partite con amici.

 

Raccontami di Las Vegas? come ti è parsa, ti sei divertito (immagino poco…) e come hai cominciato col THE?

 

Girando tra un tavolo di craps e di rulla, anche black jack ovviamente, vedo sti 6\7 vecchietti intenti in una partita e chiedo se mi posso sedere. Premetto che non sapevo piu di 3 parole in inglese ma pensavo che se ero a Las Vegas tutto potevo fare e cosi ho passato circa 18 ore ad un tavolo di Horse credo.

 

William 'LICANTROPOn1' Olivieri a Las Vegas
William ‘LICANTROPOn1’ Olivieri a Las Vegas

Horse?

Si, perchè ricordo che ogni tot il dealer doveva spiegarmi delle regole nuove, e lo faceva in inglese. Ma a me non importava, facevo finta di capire e poi stavo a guardare come si prendevano i piatti. Mi arrabattavo insomma. Persi circa 200 dollari quella notte. Era un tavolo fixed 1\2.

Tutto sommato poco per 18 ore di gioco.

Mooooolto poco. Ricordo solo la prima mano in assoluto che giocai. Feci poker di Q. Ecco come nasce un amore. Non dovrei dire quanto bevvi vero?

No, tranquillo, quello lo scrivo io.

Sai li ti danno da bere gratis quando giochi

Amo Las Vegas! Anche se nn ci sono mai stato.

Ehh già! Lo devi fare. Quel viaggio è da fare

 

Quanto tempo fa è successo? Non dirmi che giochi online dal 97? Non credo.

No, no. Era il ’97, ma per 10 anni a venire ho continuato con il classico 5 card

Con che risultati?

Ci vivevo bene. ho sempre lavorato nella vita ma tutti i vizi me li son pagati con il poker o il ramino e qualsiasi altro gioco tu possa conoscere.

Ottima mossa. Anche se, considerato quanto bevi, forse nn ci restava molto per il resto. Approposito, hai mai giocato da ubriaco stile Ziigmund?

Ehhmm si puo dire? Online sul serio credo di no. O forse una volta. Ma un mtt. Dopo cena rimane lì mezza bottiglia di vino. Era una domenica mi sembra. No anzi, era un torneo delle ICOOP. Giocavo per il Team PIW

Alla faccia! Se lo venissero a sapre quelli del Team… (di cui lo scrivente fa parte ndr). Ma facesti ITM o sbaglio?

Feci il tavolo finale. Ero da solo e ad un certo punto passai alla grappa dal vino, per restare sveglio. 

Noi a Napoli usiamo il caffè. Paese che vai… Ma allora ti è servito?

Naaa! Mi dava troppa carica, io ne ho gia abbastanza quando sto deep. Poi al primo sbaglio crolli in fretta.

 

Questa estate stai letteralmente bruciando i tavoli di poker online. Parlaci della tua doppia impresa.

 

Su Sisal sto andando benino. Anche se gioco molto meno quest’anno perché la mia piccola ha bisogno di attenzioni. Sono papà da 16 mesi e la bimba piange spesso la notte. Poi al lavoro è stata dura che il mio socio si è infortunato ed è rimasto bloccato a letto per oltre 3 mesi, causa frattura delle vertebre in una slittata notturna. Roba da altoatesini.

 

William Olivieri con la sua bambina
William Olivieri con la sua bambina

 

Comunque l’High Roller su iPoker era piccolo come field ma pieno zeppo di regulars. Gente tosta, che non ti permette tanti sbagli. Ho davvero goduto a vincere. Su PokerStars invece. Il torneo è filato via liscio fino al 20 left, dove ho fatto una mossa molto azzardata che mi ha regalato la media di stack. Possiamo certamente definirla una sculata. Un corto va all in diretto da middle di quasi la metà del mio stack. Io, dopo un lungo pensare, chiamo con 77. Lui gira QQ. Board xx7x7.

 

Poi a 10 left, con un bluff da cinema, mi porto chip leader. Quindi, dopo l’uscita di calnhoton, sapevo gia dove andava il NOS. Il final table era completamente passivo. Ho praticamente raddoppiato le chips senza mai shovare ne mettere in pericolo il mio stack.

I premi erano belli sostanziosi. Avrà inciso anche questo al tavolo finale?

Può darsi visto che gli avversari non erano avvezzi a questi livelli. Almeno questo diceva Sharkscope.

 

Sei un regulars dei tornei online. Prima giocavi su Full Tilt. Il tuo main game sono gli mtt?

Si, li adoro per la possibilità che ti danno di “giocare” con gli oppo. Prima regalare, poi riprendere. Piazzare le tue trappole ed evitare le loro mi dà gioia (mi fa godere).

 

Come hai reagito alla chiusura di Full Tilt Poker? Ci hai perso soldi?

Si. Avevo (ho) dentro $3\4k. Ancora non ho reagito perchè sono fiducioso nella riapertura anche se senza gli USA era cambiata parecchio, non era piu cosi divertente.

 

Quindi meglio le .it?

No no, sia mai. Meglio le .eu se non si puo .com. Il mio motto è: piu sono, meglio è.

 

E al poker cash game ci giochi?

Ovviamente. Dopo un buon periodo nella mia vecchia Everest ho preso dei brutti colpi su Full Tilt però mi stavo riprendendo dopo aver fatto level down. Sul .it sto iniziando ma non fa per me il multitabling x15\20. Quindi trovo piu remunerativo fare 3 o 4 mtt.

 

Su PIW ti abbiamo visto anche attivo nel campo della beneficenza con un inziativa per raccogliere soldi da destinare ai più bisognosi. 

 

Foto dei bambini brasiliani oggetto della beneficenza di William
Foto dei bambini brasiliani oggetto della beneficenza di William 

 

Avrei continuato, ma non è che mi hanno seguito in tanti su PIW. Così continuo a farlo in via strettamente privata.

 

Ho notato anche che nel Forum di PokerItaliaWeb hai stretto una bella amicizia con parecchi utenti (quasi tutti dai dubbi gusti sessuali). Sei riuscito ad incontrare quacuno di loro di persona?

 

Sì, la checca per eccelenza del nostro forum. La così detta “giusi” (GiusHansen). Siamo stai insieme a Campione per il miniIPT. Bello il torneo e anche le stron*ate sparate con GiusHansen. Abbiamo fatto un piccolo blog su questa esperienza, pieno de caxxate da spanzarsi.

Poi pivolo e il ferro, che sono di Mantova, mi hanno ospitato a casa loro. Gran mangiate e bevute coi ragazzi!

 

Tu sei di Bolzano?

Si, ma son dentro mezzo romano e mezzo fiorentino.

 

Siccome siamo un sito di poker devo farti anche qualche domanda tecnica: meglio la birra chiara o la scura?

D’estate la chiara. Ma d’inverno una rossa scalda il cuore.

 

Parliamo di gestione del Bankroll, una cosa a cui so che sei sensibile. Come ti comporti a riguardo?

Guarda, ti dico che  non ho mai avuto problemi con il br. Ho sempre saputo quanto potevo dedicare alle mie passioni “spotive” anche quando non esisteva il poker sportivo. Un tot era per il gioco e quello che vincevo … lo sperperavo tutto in donne alcool e droga 😀

 

Gran bella risposta! Sei un player vecchio stampo insomma. No dai scherzo: sei solo vecchio!

Seriamente, ho sempre tenuto da parte il mio br e per fortuna è sempre lì perchè credo che un po’ di fortuna ti serva sempre. Solo una volta finii broke. Avevo 14 anni e vendetti un francobollo della collezione di mio padre per recuperare. Lui non se n’è mai accorto per fortuna.

 

Hai studiato molto per raggiungere i livelli di gioco ai quali ti stai esprmendo o, come ho detto ad un amico stamattina parlando di te, sei un talento naturale?

 

Ho cominciato a studiare un po’ dopo che son tornato a Las Vegas nel ’07 dove giocai le WSOP. Vinsi un sat su Everest per l’evento 46, il $1.500 NLHE. Sono stato tipo 2 ore al tavolo prima di essere bustato e ho passato una settimana ad osservare i pro che giocavano gli eventi. Studiavo più che altro il modo di stare al tavolo, quanto tempo si prendevano per fare una mossa e cosa voleve dire. Poi vinsi un sat per l’EPT Varsavia. Li andò decisamente meglio. Feci il day2 e mi divertii molto. Uscii perdendo un colpo al 95%. 

 

Allora lessi qualche libro e conobbi PIW. Seguii un po’ il forum di nascosto. Rubai delle strategie e ho fatto 2 anni favolosi sia online che live con 2 ITM all’IPT, sempre a Sanremo. Si vede che mi porta bene.

 

Ora vorrei veramente confrontarmi con un coach per capire dove potrei migliorare ma il tempo me lo impedisce al momento. Forse tra qualche mese ci riuscirò.

 

Davvero complimenti a Willy per i tuoi risultati, recenti e passati e per essere una persona simpatica, schietta e spiritosa. Ti ringraziamo del tempo conessoci e ti diamo appuntamento al tuo prossimo risultato di prestigio. 

 

Grazie a PokerItaliaweb per tutto quello che avete fatto e che continuate a fare per il poker in Italia. 

 

 

Piw Staff

 

:bannerps200:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a  €1.050 + €7 in Token e € 15 per altri giochi 

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1000 +5€ in Tickets +25 Free Spin