Poker Italia: Calo raccolta è colpa delle Vlt?

Il mercato delle Vlt sta segnando in maniera crescente la raccolta dei giochi, con un grande impatto sul settore del gaming. Questo grazie anche al continuo ampliamento della rete che può contare oggi su 27.000 Vlt.

Home » Poker Live » Editoriali » Poker Italia: Calo raccolta è colpa delle Vlt?

Il mercato delle Vlt sta segnando in maniera crescente la raccolta dei giochi, con un grande impatto sul settore del gaming. Questo grazie anche al continuo ampliamento della rete che può contare oggi su 27.000 Vlt.

 

 

 

Ma è ragionevole pensare che dietro agli ultimi cali del poker online ci siano proprio le Vlt? Il continuo successo delle videolotteries ed il conseguente aumento degli apparecchi può influenzare in maniera cosi tangibile il mercato del poker?

A primo impatto sembrerebbe davvero improbabile, in quanto non c’è sicuramente nessuna relazione tra videolotteries e poker online, campi estremamente diversi con target profondamente opposti. La differenza tra le varie tipologie di giochi, infatti, deriva da una questione prettamente culturale. Lotterie, scommesse, bingo e appunto, anche le Vlt, affondano le loro “radici” nella parte più povera del nostro sistema sociale.

 

poker_online_5.jpg

Poker online e Vlt, nessuna realzione?

 

Il poker online è invece legato a tutt’altro tipo di target, basato sull’uso domestico del computer, che nel nostro paese non è ancora ai massimi livelli. Questo ragionamento dovrebbe allontanare qualsiasi connessiome tra i due mercati, ma i numeri invece dicono altro. I dati relativi al mercato del poker on line, dimostrano che all’aumentare delle videolotteries è coinciso un netto calo della raccolta del poker online. 

Coincidenza? Potrebbe essere, intanto è diventata certezza che la vera gallina dalle uova d’oro in Italia non è sicuramente il tanto sbandierato Poker online, ma bensì le Vtl che nel silenzio dei media, incassano giorno dopo giorno centinaia, migliaia di euro che vanno a riempire le casse dello stato italiano. Il poker online intanto, nell’ultimo anno, non è riuscito a crescere, anzi, da circa 3 mesi si cominciano a vedere delle piccole crepe che stanno minando la presunta serenità del settore.

 

vlt.jpg

Con l’aumentare delle Vlt arriveranno altri cali per il poker online?

 

Il dato che più colpisce e che quasi il 90% delle poker rooms ha perso soldi rispetto a Febbraio 2010. Tanti i casi in cui si è scesi al di sotto del 10%, sempre rispetto all’anno precedente. Questo potrebbe essere un segnale da non sottovalutare soprattutto se si pensa a quanti soldi sono stati investiti in pubblicità, eventi live, bonus speciali, promozioni e quant’altro.

La situazione assume contorni più preoccupanti appunto se si confrontano i dati delle raccolta del poker, e quindi degli skill games, con quelle delle VTL e dei giochi appena nati che hanno già racimolato più della metà del texas hold’em online. Il poker vale infatti circa il 6% della raccolta totale dei giochi mentre le VTL da sole hanno già sviluppato un volume d’affari pari a 555 milioni di euro, quasi il 60% dell’intero ammontare.

 

cash_games_online.jpg

Un dato è certo, la raccolta del poker online è in perdita!

 

Evidentemente il poker online ha rappresentato per tanti versi un cambiamento epocale nell’economia dei giochi italiani, questo nonostante sembra evidente ci sia una momentanea saturazione del mercato, forse dovuta ai tantissimi operatori già esistenti.

 

In questo senso darà un’ulteriore spinta il prossimo arrivo del cash game, che dovrebbe portare linfa vitale alle casse degli skill games.

 

poker_online_3.jpg

Il poker cash game darà sicuramente una mano al mercato

 

Ma cosa succederà quando verranno installate tutte le vtl e ne sono previste ben 56.000, il mercato del poker online subirà altre battute d’arresto? Qual è il vostro pensiero in merito, esiste o no una relazione tra i due mercati?

 

Venite a dire la vostra sul Forum di PokerItaliaWeb, vi aspettano oltre 10.000 utenti pronti a confrontarsi giornalmente con tutti voi. 

Scritto da Giuseppe “Pidduv” Messineo
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a  €1.050 + €7 in Token e € 15 per altri giochi 

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1000 +5€ in Tickets +25 Free Spin