Poker Online Italia: chi avvantaggia i tornei su 2 giorni?

Il noto giocatore di poker pro Cristiano “Crisbus” Guerra, ha messo in risalto la questione chiedendo su un noto social network, perchè sempre più tornei di poker online vengano divisi su due giorni. Vediamo di analizzare assieme la situazione.

Home » Poker Live » Editoriali » Poker Online Italia: chi avvantaggia i tornei su 2 giorni?

Il noto giocatore di poker pro Cristiano “Crisbus” Guerra, ha messo in risalto la questione chiedendo su un noto social network, perchè sempre più tornei di poker online vengano divisi su due giorni. Vediamo di analizzare assieme la situazione.

 

 

 

Cristiano Guerra lunedì sera, senza nascondere la delusione ed il possibile tilt dopo l’eliminazione da un day 2 di un torneo, ha posto in risalto la questione tornei online su 2 giorni, chiedendo se effettivamente questa divisione sia corretta o meno.

 

Queste le parole di Cristiano che hanno aperto il dibattito: “Perchè mettere i tornei in 2 days? non ha senso. Se uno rimane dentro deve per forza giocare il giorno seguente ma la cosa peggiore è che non si può iniziare a grindare tornei con blinds 10/20 e torneo con blinds 1000/2000. Per di più quando si esce dal torneo importante si butta tutta la giornata di grinding perchè si tilta. Secondo me dovrebbero essere tutti di una giornata e 2 days in eventi speciali.

 

Ora, senza andare a citare nello specifico di ogni intervento, come si può immaginare si sono create da subito due fazioni: quelli favorevoli alla divisione su due giorni e quelli no.

 

Cristiano Guerra
Cristiano Guerra

 

Chi è favorevole basa il suo pensiero su un fatto abbastanza limpido. Il lunedì mattina la maggior parte dei giocatori si deve svegliare per andare a lavoro od occuparsi della sua famiglia. A questo bisogna aggiungere che nei primi tempi del poker online nostrano, con l’aumento dei partecipanti dei domenicali una delle prime lamentele da parte dei giocatori fu proprio quella che i tornei finivano in orari difficili da sopportare per la maggior parte.

 

Senza tralasciare due altri fattori non da poco. Il primo, la stanchezza. Arrivati al momento clou del torneo dove ci sono in palio soldi importanti, non si ha la lucidità necessaria per esprimere il miglior gioco, specie se non si è abituati a questi orari.

 

Secondo, i montepremi di questi tornei. Perchè se è vero che andare a letto, o non andarci proprio, e presentarsi al lavoro con €20K+ in tasca psicologicamente non è affatto male, rimangono tutti gli altri giocatori (che sono la maggior parte) che rischiano di fare le 4/5 del mattino ed aver magari solo raddoppiato il buyin iniziale.

 

tavolo poker online
Il Sunday Special di PokerStars.it, torneo diviso in due giorni

 

Gli sfavorevoli a questa divisione, come ci si può immaginare, solo principalmente i grinders di MTT, i quali mettono in risalto la difficoltà di riprendere un torneo nelle fasi calde, mentre se ne stanno giocando altri nelle fasi iniziali.

 

Ma quali Poker Room prevedono i domenicali divisi su due giorni? Pokerstars da questa settimana ha deciso di mettere i tornei principali della domenica su due giorni. Su Pokerclub-Joka l’Eldorado viene diviso su due giorni. Nelle altre piattaforme il domenicale principale viene giocato fino alla sua conclusione. A tutti questi bisogna aggiungere i vari tornei speciali che spesso vengono messi su due giorni visto l’elevato numero di partecipanti.

 

Una soluzione che vada bene a tutti non è facile da trovare. Molti pensano che far partire i tornei nel primo pomeriggio potrebbe essere una soluzione, ma se pensiamo al periodo estivo, questo potrebbe precludere la partecipazione di molti giocatori.

 

In sostanza dividere i tornei su due giorni è un modo per venire incontro alla gente comune per far si che possano sfiorare il sogno di una grossa vincita, giocando (almeno in teoria) in una situazione fisica buona. A rimetterci, di sicuro, sono i grinders abituati quotidianamente a farlo di professione.

 

ElDorado, altro torneo diviso in due giorni
ElDorado di PokerClub, altro torneo diviso in due giorni

 

Infine, massima solidarietà da parte di tutto lo staff a Cristiano Guerra, visto che è stato offeso solo per aver esposto un suo pensiero. Si può essere d’accordo o meno su un opinione, ma offendere non è mai giustificabile.

 

Vediamo se la questione messa in risalto da Crisbus ed appoggiata dalla maggior parte dei grinders nostrani porterà a qualche modifica nei palinsesti o meno.

 

E tu cosa pensi? Meglio giocare un torneo domeincale che nasce e muore o stesso giorno o meglio dividerlo in due giorni? Vieni sul Forum di PokerItaliaWebe rispondi al sondaggio in questione.

 

Scritto da: PIW Staff

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a  €1.050 + €7 in Token e € 15 per altri giochi 

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1000 +5€ in Tickets +25 Free Spin