Full Tilt Poker: il 26 luglio l’udienza definitiva

La Alderney Gambling Control Commission ha annunciato una pubblica udienza riguardo il futuro della sua licenziataria Full Tilt Poker. L’udienza si terrà il 26 luglio e sarà aperto al pubblico e a chiunque ne sia interessato.

Home » Poker Live » Editoriali » Full Tilt Poker: il 26 luglio l’udienza definitiva

La Alderney Gambling Control Commission ha annunciato una pubblica udienza riguardo il futuro della sua licenziataria Full Tilt Poker. L’udienza si terrà il 26 luglio e sarà aperto al pubblico e a chiunque ne sia interessato.

 

 

 

La Alderney Gambling Control Commission, conosciuta anche come AGCC, ha annunciato in un comunicato stampa che terrà una pubblica udienza sul futuro della licenza di Full Tilt Poker

 

L’udienza si terrà mertedì, 26 luglio al Victor Plaza Hotel alle 10 di mattina e sarà aperta ai media specializzati ed al pubblico che voglia assistervi. Scopo della udienza è chiarire il problema riguarda il futuro della licenza attualmente sospesa di Full Tilt Poker.

 

Alderney Gambling Control Commission
Alderney Gambling Control Commission

 

La AGCC ha scelto di tenere una pubblica udienza per parlare del futuro di Full Tilt Poker come dimostrazione della volontà della commissione di voler agire in maniera trasparente e diamo il benvenuto a chiunque voglia prendervi parte quale spettatore.” A dichiararlo è il direttore esecutivo della AGCC, André Wilsenach. “Come sempre la nostra priorità riguarda la protezione dei giocatori“.

 

La licenza di Full Tilt Poker è stata sospesa dalla AGCC lo scorso mese quale conseguenza delle accuse rivolte ai vertici della poker room dalla FBI statunitense. La AGCC ha voluto quindi accertarsi la piena legalità con la quale opera attualmente la poker room. Le ultime voci sulla room irlandese narrano di una cordata di investitori europei ma si attende la conclusione positiva della transazione per potere essere certi della risoluzione positiva.

 

Intanto la rete Cereus, di cui fanno parte UltimateBet e Absolute Poker, le altre due rooms travolte dal Black Friday, sta ultimando l’acquisizione della licenza operativa della canadese Kahnawake Gaming Commission, come annunciato dai nuovi padroni del network, la Blanca Games.

 

Il Black Friday
Il Black Friday

 

E’ nostra intenzione ottenere questa nuova licenza e stiamo facendo il possibile per ottenerla nel più beve tempo possibile”. Dichiara un portavoce della Blanca Games. Ma appare ormai una mossa tardiva e poco incisiva, ora che la rete di poker rooms ha perso ormai circa il 98% del suo traffico da quel poco piacevole 15 aprile.

 

Staremo a vedere cosa succederà il 26 luglio e se Full Tilt Poker riuscirà a esaudire tutte le richieste della AGCC al fine di ottenere la propria licenza operativa.

 

 

 

Roberto ‘Ronnie Rosenthal’ Sorrentino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a  €1.050 + €7 in Token e € 15 per altri giochi 

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1000 +5€ in Tickets +25 Free Spin