Poker Online: Tutti malati e non sappiamo perché!

Il poker è diventato un gioco legato solamente alla fortuna perché dalla formula torneo si è passati alla modalità poker Cash online. La poca informazione la fa da padrona negli ultimi giorni e il giocatore di poker è visto come malato. Vediamo perché.

Home » Poker Live » Editoriali » Poker Online: Tutti malati e non sappiamo perché!

Il poker è diventato un gioco legato solamente alla fortuna perché dalla formula torneo si è passati alla modalità poker Cash online. La poca informazione la fa da padrona negli ultimi giorni e il giocatore di poker è visto come malato. Vediamo perché.

 

 

Sembrerebbe un coro ad una sola voce, un coro enfio di inesattezze che si trascina ormai da molti giorni al grido di “Azzardo! Azzardo!” come se solamente oggi si fosse parlato di poker o si scoprisse che esiste. La fiera dell’idiozia prosegue poi parlando del Cash che misteriosamente diventa un gioco di fortuna perché non si paga più un buy-in ma si gioca invece con i propri soldi direttamente davanti. È proprio così che funziona, basta pagare il Buy-in e tutto diventa Skill Game, anche il Baccarat, il problema è tutto li, nello schema di puntata.

 
500.jpg
Il Poker Cash è un gioco di abilità!
 
Ma del resto “ora gli italiani possono rovinarsi”. Già, il problema è tutto nel Poker Cash, prima invece con le Slot Machine piazzate anche nei bagni pubblici si stava tutti bene, anzi, benissimo. E allora parla la psicologa che ci dice “Con il Poker Cash nuovi malati”, anche con la psicologia rispondo io, ma questa probabilmente è un po’ troppo fine per le orecchie di tanti.
 
Quello che comunque meraviglia più di tutto è come tra il poker e i casinò si preferisca parlare del poker, come se i casinò fossero invece una cosa normale. Sì, perché in fondo la mentalità che si sta diffondendo è banale e tutto sommato stupida: i giochi immediati (ad esempio le slot, i gratta e perdi… no, vinci, i casinò, ecc…) non richiedendo studio sembrano innocenti. Spendere cinque euro per grattare un po’ di numeri con una monetina è un gesto talmente banale da non tradire nessuna anomalia comportamentale. Così anche mettere ogni singola moneta di resto in una slot per provare a vincere qualche Euro…
 
ivey_omaha.JPG
Dev’essere un tipo molto fortunato…
 
Il giocatore di poker, con i suoi libri, forum, mani da studiare, termini specifici, agli occhi di chi non è del settore (e si guarda bene dal farsi i fatti propri, o per lo meno di cercare di capire prima di esprimere un giudizio) è già di per sé un ossessivo-compulsivo. Il semplice fatto che sta studiando un gioco che, secondo gli ignoranti, è puramente legato alla fortuna, lo segrega nella cerchia dei dipendenti.
 
scritto da Luca ‘ilFilosofo‘ Barbi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a  €1.050 + €7 in Token e € 15 per altri giochi 

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1000 +5€ in Tickets +25 Free Spin