Gd+Bwin+Party un successo annunciato?

Il poker online sta vivendo momenti di novità e cambiamenti, grazie soprattutto all’introduzione del poker cash game, modalità di gioco che ha portato nuovi giocatori e, di conseguenza, nuovi soldi nel mercato del poker online.

Home » Poker Live » Editoriali » Gd+Bwin+Party un successo annunciato?

Il poker online sta vivendo momenti di novità e cambiamenti, grazie soprattutto all’introduzione del poker cash game, modalità di gioco che ha portato nuovi giocatori e, di conseguenza, nuovi soldi nel mercato del poker online.

Ma una nuova grossa rivoluzione si sta affacciando al mercato del poker online nostrano. Stiamo parlando della ventilata ipotesi che GDpoker e Party Poker, ormai facenti capo ad una unica società dopo la fusione tra Bwin, proprietaria della poker room arancione, e Party Gaming, società londinese leader del settore giochi e proprietaria di Party Poker.

 

La fusione Bwin - Party Gaming
La fusione Bwin – Party Gaming

 

Ma come cambierebbe il poker online italiano con la fusione di queste due realtà del nostro mercato? Le prospettive appaiono essere tutto sommato positive.

In un mercato ormai saturo come quello italiano, con centinaia sale di poker online che offrono i propri servizi, la fusione tra due delle più note e importanti di queste creerebbe un importante polo pokeristico capace di contrastare l’attuale dominio del mercato da parte di PokerStars e del circuito People’s.

:gdpoker250:

 

Si verrebbe così a creare un terzo polo, per usare una sorta di paragone politico, capace di offrire ai propri clienti un software sicuro ed affidabile, peculiarità questa già attualmente riscontrabile in entrambe le sale. Ma soprattutto, dall’alta giocabilità, visto che verrà sicuramente impiegato il software di Party Poker, per abbassare i costi.

Party Poker possiede infatti un software personale, creato apposta da Party Gaming, e non si appoggia a nessun tipo di network, come nel caso di GDpoker, facente parte del la rete Ongame. Quindi accadrà che il suddetto network resterà, presumibilmente, in Italia con le altre poker room presenti, cioè Winga, Unibet e quante altre si potranno unire, mentre GDpoker/Party passerà con il software personale, decisamente migliore in quanto a grafica, adattabilità del tavolo e opzioni varie.

GDpoker potrà inoltre apportare il proprio konw-how all’interno della nuova poker room, che non sappiamo quale nome prenderà, anche se è presumibile che il marchio GiocoDigitale potrebbe sparire, sostituito nel settore dei giochi online, quali bingo, casinò e scommesse, da Bwin e nel poker, appunto, da Party.

Resta comunque l’esperienza accumulata nel settore italiano del poker in questi tre anni di vita. Non dimentichiamoci che la poker room arancione è stata la prima in assoluto a proporre il poker online a denaro reale e che in questi tre anni di attività si è mossa in maniera egregia conquistandosi una buona fetta del mercato e offrendo ottime promozioni e tornei per attrarre tanto i giocatori occasionali quanto i cosiddetti grinders di poker online.

 

gioco digitale prima poker room in Italia ad offrire il gioco a denaro vero
GDpoker, prima poker room in Italia ad offrire il gioco a denaro vero

 

Dal canto suo Party Poker pecca proprio in questo. Malgrado le alte potenzialità della poker room i grinders non hanno mai trovato completamente profittevole giocare sulla celebre sala di provenienza londinese e la situazione potrebbe cambiare solo con una rivoluzione radicale che dovrebbe coinvolgere l’offerta dei tornei, il Vip System e le classifiche per i giocatori più frequenti. Tutte cose già presenti, e pienamente funzionali, su GDpoker.

Largo quindi al nuovo colosso del poker online italiano, quando verrà presa la decisione di fondere le due poker room. Nella prospettiva delle cose la fusione dovrebbe avvenire nel corso del prossimo anno, ma i termini sono tutti da definire. Intanto noi aspettiamo e giochiamo, tanto su GDpoker quanto su PartyPoker.

 

Vieni sul Forum di PokerItaliaWeb a discutere di questa notizia con oltre 12.000 utenti registrati.

 

:bannerpartypoker200:

 

Roberto ‘Ronnie Rosenthal’ Sorrentino
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a  €1.050 + €7 in Token e € 15 per altri giochi 

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1000 +5€ in Tickets +25 Free Spin