Le meteore del Poker: quando il Mongio vi stirava tutti!

Ritornano le Meteore del Poker, o meglio, ritorna la nuova rubrica di PIW: le meteore rimangono ancora nell’ombra come loro natura vuole! Vediamo di scoprire altri due nomi che da qualche tempo non frequentano più i tavoli del poker live!

Home » Poker Live » Editoriali » Le meteore del Poker: quando il Mongio vi stirava tutti!

Ritornano le Meteore del Poker, o meglio, ritorna la nuova rubrica di PIW: le meteore rimangono ancora nell’ombra come loro natura vuole! Vediamo di scoprire altri due nomi che da qualche tempo non frequentano più i tavoli del poker live!

 

 

Salvatore Mongiovì. Grandissimo Mongio, ma dove sei finito? «Siamo in mezzo a una stada» direbbe lui, sicuramente. Salvatore è salito alla ribalta durante la primavera/estate 2010 inanellando una serie davvero ottima di risultati. Un secondo posto e una fiumara di piazzamenti importanti che pareva dovessero proiettarlo sul tetto dell’olimpo del poker. Ma Mongiovì è uno attento e mano a mano che il rush finisce, dirada sempre di più le proprie apparizioni nel mondo del live. Il suo comunque è un semi-congedo tutt’altro che in passivo, dunque non sarà difficile vederlo ai tavoli prossimamente! Attenzione che il Mongio è ancora in agguato e potrebbe “stirarvi tutti!”

 

902_Salvatore_Mongiov___4d3c498adf848.jpg

Salvatore Mongiovì

 

E la famiglia Masini? Chi l’ha vista più? Forse avrà cambiato indirizzo, ma comunque un po’ ci manca Manino, il padre di Daniele Masini, che con tanta genuina felicità si è avvicinato al poker. Certo un curioso, ma che in pochi mesi sulla poker room online di Lottomatica, PokerClub appunto, era riuscito a mettere da parte guadagni per oltre 35 mila euro. Mica male per un novello del gioco. Ora gli appuntamenti in cui possiamo vedere la famiglia Masini al gran completo si sono un po’ diradati, ma anche per loro nessuno si azzardi a parlare di bankroll azzerato: nel poker online vanno forte e nulla esclude un ritorno in pompa magna nei circuiti live di tutta la penisola.

 

La famiglia Masini

 

Chiudiamo questo appuntamento con le Meteore del Poker con una variazione sul tema. C’è chi arriva per poi scomparire e chi invece sbuca da non si sa dove. Si tratta di Rupert Elder, il vincitore della scorsa tappa dell’EPT di Sanremo: giocatore di Poker Cash game da diversi anni, prima dell’exploit sanremese era un abitué dei tavoli $2/$4 dedicandosi ai tornei multitavolo solamente nel fine settimana dedicandosi ai domenicali. Poi il Final Table e la vittoria in quel di Sanremo, che lo proietta nell’olimpo del poker ai danni del povero Max Heinzelmann condannato, si fa per dire, al secondo posto per la seconda volta consecutiva anche a causa di qualche trovata “creativa” del buon Elder. Rupert fa poi terminare il suo rush con il 18° posto all’evento #42 delle WSOP: ora vedremo se tornerà nell’oblio da cui è venuto o se invece si confermerà nel poker che conta! 

 

 

c

 
NB La rubrica è pensata con estrema ironia e senza nessuna intenzione di giudicare / canzonare nessuno dei coinvolti! 
 
scritto da Luca ‘ilFilosofo‘ Barbi

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a  €1.050 + €7 in Token e € 15 per altri giochi 

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1000 +5€ in Tickets +25 Free Spin