Quali doti devono possedere i giocatori di poker professionisti?

Si parla spesso delle abilità dei giocatori, essenziali per poter ambire a risultati che durino nel tempo. Quali sono però le due caratteristiche più importanti nel carattere di un giocatore di poker professionista?

Home » Poker Live » Editoriali » Quali doti devono possedere i giocatori di poker professionisti?

Si parla spesso delle abilità dei giocatori, essenziali per poter ambire a risultati che durino nel tempo. Quali sono però le due caratteristiche più importanti nel carattere di un giocatore di poker professionista?

 

Cerchiamo di capirlo insieme. In molti volumi dedicati al poker ci sarà capitato di leggere che il giocatore professionista di poker deve considerarsi imprenditore di sé stesso, un concetto piuttosto semplice, almeno a prima vista. In verità, un’affermazione così innocente, quasi banale, nasconde dietro di sé numerosi principi cardine di tutta la teoria legata al poker, un gioco di abilità e strategia, certo, ma anche di gestione attenta e oculata del proprio patrimonio.

 

Essere imprenditori di sé stessi comporta in primo luogo l’autocontrollo, sia per quanto concerne la sfera economica, sia per quello che invece inerisce ai ritmi di vita e gli orari di lavoro; più in particolare, la gestione del bankroll è essenziale al fine di garantirsi ampio respiro di gioco e, soprattutto, lunga vita in questo mondo; il bankroll management richiede un’ottima predisposizione all’autocontrollo psicologico e suggerisce implicitamente di modificare radicalmente il nostro rapporto con il denaro. Lo considereremo la materia prima del nostro lavoro, della nostra azienda, e come tale va gestito e conservato.

 
Essere un giocatore professionista di poker significa però faticare parecchio. Ore ed ore davanti al pc a giocare, almeno cinque giorni alla settimana, macinando mani su mani. Se in un periodo Hot non ci possiamo permettere le ferie dovremo rimanere inchiodati ai tavoli per massimizzare la rendita del nostro operato.
 
Ancora una volta stiamo parlando di autocontrollo, questa volta però inerente allo stress.In ultima analisi, il giocatore che voglia cimentatsi nell’impresa del professionismo (qui inteso come vivere di solo poker, tralasciando il discordo sponsor, deve affrontare una via molto ardua e tortuosa facendo tesoro di tutti i possibili consigli che dovessero trovarsi lungo la strada. Non è per tutti, ma con un po’ di impegno e determinazione, chissà che un giorno…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a  €1.050 + €7 in Token e € 15 per altri giochi 

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1000 +5€ in Tickets +25 Free Spin