Pubblicità sui giochi online: killer del pensiero o necessità di mercato?

Poche settimane fa l'arcivescovo di Genova, Angelo Bagnasco, aveva tuonato contro il mondo dei giochi definendo la nuova moda di pubblicizzare questo mercato come un insieme di falsità costruite ad arte per attentare all'equilibrio della società italiana.

Home » Poker Live » Editoriali » Pubblicità sui giochi online: killer del pensiero o necessità di mercato?

Poche settimane fa l'arcivescovo di Genova, Angelo Bagnasco, aveva tuonato contro il mondo dei giochi definendo la nuova moda di pubblicizzare questo mercato come un insieme di falsità costruite ad arte per attentare all'equilibrio della società italiana.


Un accusa pesante, e per certi versi destabilizzante, che però rende bene l'idea che molti si sono fatti del mercato del gambling, sia online che live. Negli ultimi mesi, infatti, sono state tantissime le personalità della politica e del clero italiano che hanno etichettato in modo non certo edificante gli spot, riguardanti soprattutto il poker online ed i casinò, che oramai giornalmente vanno in onda nelle tv italiane.

La netta sensazione è che pur essendo consapevoli che molti di questi vogliano soltanto cavalcare l'argomento del giorno, per avere un proprio tornaconto, si respiri nell'aria il timore vero, che il gioco d’azzardo diventi, lentamente, una vera e propria piaga sociale. Questa paura dilagante, che ha radici lontane, sta condizionando anche chi in questo mercato ha investito e tanto.

Basta osservare alcune di queste pubblicità per rendersene conto, è evidente del resto come ogni marchio cerchi di creare degli slogan o degli spot mai offensivi e mai ben delineati, sfiorando a volte anche l'argomento principale. Per avere un idea di quanto detto basta rapportare le nostre pubblicità a quelle estere per rendersi conto di come le nostre siamo molto più soft. Il problema esiste ed è innegabile, il gioco, fin dalle sue origini, si è mosso sempre su un filo sottile in cui l'equilibrio è stato, e deve continuare ad essere, fondamentale. Basta un attimo per passare dal divertimeno all'azzardo puro, basta un attimo per cadere vittima di una delle malattie più devastanti di questo secolo.

 

Angelo Bagnasco, arcivescovo di GenovaD’altro canto va detto che oggi, a causa della situazione economica generale, in molti riescono ad avere entrate extra proprio grazie al gioco, e nel caso specifico al poker online. Il disperato tentativo di tenersi a galla economicamente ha portato tantissimi giovani a buttarsi nel mondo 'fantastico' dei giochi, tutti alla ricerca di uno sbocco praticamente impossibile da creare nella vita reale di tutti giorni. Ovviamente questo mondo non deve rappresentare la soluzione, altrimenti si darebbe ragione alle parole di Bagnasco e qua nessuno, ripeto nessuno vuole fare falsa pubblicità 'uccidendo il modo corretto di pensare e agire'.

Del resto il gioco è oramai legale a 360 gradi, lo stato ha lanciato una nuova politica, ha incassato dei soldi per concedere delle autorizzazioni che permettano di creare un business solido, un mercato nuovo su cui investire. Questo deve essere chiaro a tutti, soprattutto ai benpensanti che magari dall'alto della loro 'sicurezza' economica si ergono a paladini di una causa nazionale che in realta non esiste.

Le pubblicità ci sono ed è giusto che continuino ad esserci, come in tutti i settori. Almeno che non si decida di cambiare il sistema, l'impressione però è che alla fine vada a tutti bene cosi, o no? voi, cosa pensate delle pubblicità sui giochi? E' il caso di intervenire o bisogna smetterla di crearsi problemi visto che per primi sono stati gli organi competenti a leggittimare questo nuovo mercato?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a  €1.050 + €7 in Token e € 15 per altri giochi 

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1000 +5€ in Tickets +25 Free Spin