Slot Machine Online dal 3 dicembre per sfidare il Texas Hold’em

Quando i Casinò Online fecero la loro comparsa tra le offerte del mercato dei giochi italiano furono in molti a stupirsi dell’assenza delle Slot Machine. Eppure quella completa mancanza non era casuale, ne’ tantomeno da colmare in tempi brevi.

Quando i Casinò Online fecero la loro comparsa tra le offerte del mercato dei giochi italiano furono in molti a stupirsi dell’assenza delle Slot Machine. Eppure quella completa mancanza non era casuale, ne’ tantomeno da colmare in tempi brevi.


Per favorire il successo delle VLT, allora da poco introdotte sul mercato, si scelse di non aumentare la concorrenza agli apparecchi fisici e di rimandare a data da destinarsi l’introduzione delle stesse sulle piattaforme online.

Favorevoli o contrari alle Slot Online, queste entreranno all’interno dell’offerta a partire dal prossimo dicembre quando i provvedimenti pensati dall’allora vigente Governo Berlusconi compiranno il loro periodo d’attuazione. Chiaro è il rischio di una ludopatia più diffusa di quella che già ora affligge sempre più cittadini italiani, così come chiaro è che l’introduzione delle Slot Machine online avrà ripercussioni non lievi su tutto il restante ventaglio di offerte legalizzate AAMS.

Secondo alcuni studi statistici pubblicati negli ultimi mesi e reperibili in rete, il profilo del giocatore di poker è molto diverso da quello che preferisce le Slot. I due macro-insiemi si intersecano, certo, ma tendono a mantenere ben distinte le aree di maggioranza. Alla luce di questi studi sembrerebbe che la ricaduta, per quanto inevitabile, dovrebbe essere tutto sommato contenuta e sopportabile, ma andiamo cauti con i sospiri di sollievo.

Il popolo italiano è, da sempre, molto affezionato alle “macchinette” dei bar e gli studi fin qui condotti, cercando di delineare i tratti dell’utenza si sono potuti basare solamente sulle slot fisiche. Come cambierà l’utente medio delle Slot quando anche queste saranno disponibili a suon di click non ci è dato saperlo e dunque, ad oggi, nessuno è in grado di prevedere con ragionevole attendibilità la fetta di mercato che verrà rosicata al poker online, settore già in calo e affetto da innumerevoli problemi dovuti allo scarso ricambio di player.

Quanti pokeristi-gambler ci sono in Italia? e quanti di questi abbandoneranno definitivamente il poker per dilapidare i propri soldi in modo più rapido pigiando i tasti virtuali di una VLT online? Domande destinate a restare senza risposta, almeno fino al 3 dicembre, data del lancio ufficiale delle Slot Online. 

Seguici sui nostri social:
Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
SOCIALICON

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri social
Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
SOCIALICON
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org