Poker editoriale: quanto è diffusa la scaramanzia nel poker?

Si sa che l’Italia oltre ad essere la nazione dei santi, dei poeti e dei navigatori e’ anche quella dove le credenze popolari e la scaramanzia molte volte la fanno da padrona, e anche nel poker un pizzico di scaramanzia non manca mai.

Si sa che l’Italia oltre ad essere la nazione dei santi, dei poeti e dei navigatori e’ anche quella dove le credenze popolari e la scaramanzia molte volte la fanno da padrona, e anche nel poker un pizzico di scaramanzia non manca mai.

 

Da un recente sondaggio pubblicato nel forum di PokerItaliaWeb oltre il 40% dei votanti ha dichiarato di essere scaramantico al tavolo da gioco portando con se piccoli amuleti, o di indossare sempre gli stessi indumenti che hanno portato fortuna in un altro torneo, o di svolgere sempre le stesse azioni fortunate (come ad esempio cliccare il mouse la prima volta con la mano sinistra, oppure toccare sempre per prima una fiches da 500 quando ci si siede a giocare ad un tavolo da poker live).

Andando spesso ad assistere a tornei di poker live mi sono accorto di quanti amuleti girino al tavolo da gioco, si va dai classici cornetti portafortuna, ai piu raffinati oggetti che raffigurano carte o semi da poker, per non parlare di pupazzi, mini personaggi dei cartoni animati, e via dicendo, fino ad arrivare a veri e propri “portafortuna umani” ovvero molti giocatori pensano che la presenza nella sala da gioco di un amico, o di una persona da loro ritenuta fortunata sia essenziale per la riuscita del torneo.

La scaramanzia e' diffusa nel gioco?Anche il meno scaramantico, in realtà, non rinuncia a qualche gesto particolare prima di un evento importante. E così capita di fare sempre la stessa strada per andare a giocare o si indossa sempre la stessa maglietta portafortuna che ci ha fatto vincere una partita.

Ma anche i vip hanno i loro gesti scaramantici e non solo i giocatori di poker: ecco i più curiosi.

Dalla serie “non ci credo, ma non si sa mai”: tanti nomi famosi hanno i loro rituali prima di eventi importanti. Chi non ricorda Mister Trapattoni ai Mondiali di Corea mentre aspergeva la panchina con l’acqua santa? Peccato che non abbia funzionato.

Tiger Woods, nelle occasioni importanti, indossa sempre una maglia rossa, perchè è il suo colore portafortuna. Adriano Galliani punta invece sul giallo: la sua cravatta è sempre di questa tonalità. Carletto Ancelotti punta sulla religione, con il suo rosario sempre pronto in caso di necessità. Serena Williams, invece, fa sempre rimbalzare cinque volte la pallina prima di servire. Nadal invece è fissato con i calzini: devono essere alti 15 centimetri e lo sponsor deve essere parallelo al pavimento.

Come vedete non solo l’italia e sopratutto non solo i giocatori di poker sono scaramantici, ma voi cosa ne pensate? Credete nella scaramanzia? Oppure pensate l’esatto opposto, se deve succedere succedera’?
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti le ultime notizie da Poker Italia Web
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org