Poker Style: Giocare tight è fuori moda?

Quando Chris Ferguson sconfisse Cloutier nell’heads up finale del Main Event delle Wsop World Series of Poker, lo stile tight ebbe il suo momento di maggior splendore, ma oggi questo stile può essere ancora valido nel 2011?

Home » Poker Live » Editoriali » Poker Style: Giocare tight è fuori moda?

Quando Chris Ferguson sconfisse Cloutier nell’heads up finale del Main Event delle Wsop World Series of Poker, lo stile tight ebbe il suo momento di maggior splendore, ma oggi questo stile può essere ancora valido nel 2011?

 

 

 

Giocare chiusi aspettando mani premium o entrare nei piatti solo quando si hanno molte probabilità di vincere è un ottimo modo per portare a casa il risultato, se si cerca l’ITM forse è questo il giusto modo di affrontare una partita di texas hold’em.

Questo modo di giocare ha funzionato molto bene ed è andato di “moda” fino alla metà del 2003, cioè fino a quando il poker online ha cominciato a dettare le nuove regole. I nuovi padroni hanno tempestato tutto il movimento con un nuovo modo di giocare. Attaccare sempre e comunque, aggredire su ogni mano l’avversario e bluffare sono diventati da quel momento il nuovo poker style del circuito internazionale.

 

Chris_Ferguson.jpg

Chris Ferguson

Esempio su tutti fu proprio un ragazzino dell’online che in quel periodo dominava con il suo nuovo stile iper-aggressive. In pochi mesi questo fenomeno ripuli tutti i giocatori di Pokerstars che frequentavano i tavoli cash game dai 2$/4$ ai 10$/20$. “Holdem_NL”, questo il nick, divenne famoso poco più tardi quando inizio a frequentare con assidua presenza anche i tavoli cash game su Full Tilt Poker con il nich di “durrrr”.

Oggi Tom “durrrr” Dwan rappresenta l’espressione massima e la guida spirituale di un nuovo modo di giocare, figlio del gioco online e della voglia di stupire. Alcuni giocatori da quel momento cominciarono a sviluppare un nuovo modo di stare al tavolo capace di condensare in se le parti migliori di ogni stile di gioco.

 

Durrrr.jpg

Tom “durrrr” Dwan

 

La moda cosi cambio definitivamente, ma in maniera talmente rapida che molti campioni rimasero sorpresi e per questo fuori dal tempo. Arrivarono orde di giocatori provenienti dall’online, tutti in grado di imporsi e fare risultati in qualsiasi occasione. Il mondo del poker cambio in pochissimo tempo.

Da quel momento ogni giocatore comprese che non era più possibile sedersi ad un tavolo verde continuando a giocare come prima, non si poteva più giocare aspettando soltanto buone mani nella speranza di punire gli avversari solo in quei frangenti.

 

High_Stakes_Full_Tilt.jpg

Tom “durrrr” Dwan impegnato in una partita online

Le mode, si sa, vanno e vengono e questo vale per tutto e tutti. Alla fine nel poker sportivo, come nella vita, conta il risultato e quando si vince si ha sempre ragione. Basta ricordare gli splendidi risultati del nostro mitico Gianni Giaroni, l’uomo più criticato del mondo del poker italiano, diventato in questi anni il paladino del gioco tight e fotografia di un modo di giocare non certo alla “moda”.

Online Giaroni è tempestato dalle critiche, continuamente attaccato nei forum da tutti quei giovani adepti del poker style ma alla fine conta stare più in linea con la moda del momento o vincere? Se stare con le mani nelle mani per parecchio tempo in attesa della mano giusta funziona perchè rischiare e cambiare uno stile di gioco?

 

Giaroni_Gianni.jpg

Il mitico Gianni Giaroni

In ogni caso, che sia più divertente o più vincente, ognuno ha il diritto di giocare come vuole, l’importante è applicare tutti i canoni dello sport. Il rispetto dell’avversario, la lealtà e la voglia di vincere devono essere sempre presenti poi se sarà piu funzionale uno stile o l’altro si vedrà, ai posteri l’ardua sentenza.

Vieni anche tu a dire la tua su questa spinosa vicenda nel forum di PokerItaliaWeb, oltre 6.000 utenti ti aspettano per interagire e discutere su questo e altro.

Scritto da Giuseppe “pidduv” Messineo
pidduv@pokeritaliaweb.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a  €1.050 + €7 in Token e € 15 per altri giochi 

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1000 +5€ in Tickets +25 Free Spin