EPT Barcellona: Cala il buy-in, cresce il field!

Conclusa da pochi giorni la quinta tappa della settima stagione dell’European Poker Tour. L’EPT Barcellona è appuntamento fisso per il circuito targato PokerStars, era infatti alla sua settima edizione.

Home » Poker Live » Editoriali » EPT Barcellona: Cala il buy-in, cresce il field!

Conclusa da pochi giorni la quinta tappa della settima stagione dell’European Poker Tour. L’EPT Barcellona è appuntamento fisso per il circuito targato PokerStars, era infatti alla sua settima edizione.

 

 

 

Per quest’anno si è deciso di abbassare il prezzo del ticket d’ingresso rispetto agli ultimi tre anni, nel corso dei quali la tappa nella capitale catalana avevo un buy-in di €8.000. Quest’anno il costo del torneo è stato di €5.000, come per gran parte dei tornei EPT, e i risultati han dato ragione agli organizzatori con il record di presenze per il torneo spagnolo. 

 

Sono stati infatti ben 758 i players iscritti con un incremento superiore al 75% rispetto alla scorsa stagione, quando gli iscritti furono 428. Di conseguenza anche il montepremi del torneo ha subito un ritocco verso l’alto passando dai €3,382 milioni della passata stagione ai €3,790 milioni di quella attuale. 112 players a premio quest’anno, a fronte dei 72 della scorsa edizione.

 

Il logo dell'EPT Stagione 7
Il logo dell’EPT Stagione 7

 

Una differenza importante che fa capire quale sia la strada giusta da intraprendere nella gestione economica di questo tipo di tornei. L’EPT si è da sempre distinto quale principale torneo continentale e la differenza nella quota d’iscrizione a confronto con tornei analoghi, tipo EMOP o Eurobet Open, sta proprio nella tassa di iscrizione che PokerStars presenta ai cuoi partecipanti. 

 

Malgrado questa sia decisamente più alta degli altri tornei, a volte anche più del doppio, l’EPT PokerStars riscuote sempre grosso successo. Di partecipanti, di pubblico e di media.

 

Scegliere quindi di attestare il buy-in dei tornei ad una quota pressoché identica per tutte le tappe non fa altro che invogliare i giocatori a partecipare in maniera massiccia a questi eventi che, con cadenza mensile, si presentano nelle più prestigiose località continentali.

 

Questa politica è stata adottata in particolar modo per questa attuale stagione che vede il solo EPT Londra ergersi a torneo principe della categoria con il suo costo d’ingresso di £5,000 (pari a circa €6.000) ma compensato da tappe come Tallin (buy-in €4.000) e Hinterglemm (€3.500), dove si svolgerà lo Snowfest.

 

Lo svedese Lundmark, vincitore a Barcellona
Lo svedese Lundmark, vincitore a Barcellona

 

Il tutto ovviamente senza includere nel conteggio il PokerStars Carribean Adventure, che è da sempre una tappa a sé stante, ed ha del resto, un buy-in in dollari ($10,000), ed il Grand Final che ha da sempre il buy-in più alto per sancire la fine della stagione.

 

Dunque avanti per questa strada. Questa settima stagione EPT sta riscuotendo un successo notevole con una media di partecipanti, dopo 5 tappe, che sfiora le 600 presenze. Dato simile a quello finale della sesta stagione ma che, dopo 5 tappe, vedeva però una media di soli 400 giocatori. Quindi un dato in decisa salita ed a confermarlo saranno le prossime tappe, a partire dalla ben frequentata Praga del prossimo 13 dicembre.

 

 

:bannerps200:

 

 

Roberto ‘Ronnie Rosenthal’ Sorrentino
ronnie@pokeritaliaweb.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a  €1.050 + €7 in Token e € 15 per altri giochi 

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1000 +5€ in Tickets +25 Free Spin