Sam Trickett, a Macao un bluff da 2,5 milioni di dollari

Poker e spettacolo nei casinò orientali di Macao. Uno dei protagonisti indiscussi del poker chash game è il fortissimo giocatore inglese San Trickett, che in una mano di cash riesce a conquistare un pot da 2,5 milioni di dollari con un bluff. 

Home » Poker Live » Poker Estero » Sam Trickett, a Macao un bluff da 2,5 milioni di dollari

Poker e spettacolo nei casinò orientali di Macao. Uno dei protagonisti indiscussi del poker chash game è il fortissimo giocatore inglese San Trickett, che in una mano di cash riesce a conquistare un pot da 2,5 milioni di dollari con un bluff. 


Che Sam Trickett fosse un grande giocatore lo si sapeva già da tempo, ma lui ha deciso di fare le cose in grande, oltre che nei tornei, anche nel cash game. A Macao il poker cash game high stakes è in corso da parecchie settimane e fra i giocatori presenti c'era anche lui,  l'inglese e pro di Titan, Sam Trickett. Il giocatore inglese ha sbancato la Las Vegas d'oriente (per molti ormai la nuova capitale del gioco d'azzardo), arrivando a vincere circa 2,3 milioni di dollari. Una mano in particolare viene narrata direttamente da Sam Trickett: un bluff con un piatto da quasi 2,5 milioni di dollari.

«Inizio la mano con davanti 1,9 milioni di dollari. Ho 8c-6c e apro da bottone a 13.000$, trovando il raise dell'avversario a 40.000$ dal piccolo buio. Chiamo. Al flop scendono Tp-7q-3f, il mio avversario bussa e io betto 60.000 trovando il call. Al turn 3c, oppo gioca in check raise e mette nel piatto 490.000$, sulla mia puntata di 140.000$. Al river l'avversario bussa ancora, io metto nel piatto 1.310.000 dollari, trovando il fold dell'avversario. Vinco un pot da 2.493.900 dollari con un “semplice bluff” in mano».

Spiegando il processo mentale, Trickett ha detto che il suo avversario era molto aggressivo e che cbettava troppo, quindi quando ha rapidamente bussato al flop, Trickett si aspettava un check fold, ma così non è stato. Con il call, Trickett ha letto all'avversario un 7, una coppia di otto, oppure un asso carta alta. Trickett ha affermato che comunque avrebbe portato avanti il bluff fino alla fine.

«Al turn dopo la mia puntata, lui mi raisa, quindi penso che voglia rappresentare una coppia di 7 o di T, ma non le avrebbe mai giocate così, perché avrebbe puntato al flop, quindi ho chiamato per rappresentare un punto forte. Ero sicuro che anche lui fosse in bluff e che non avrebbe più investito denaro, quindi al river sparo l'ultima cartuccia e dopo 30 secondi folda».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a  €1.050 + €7 in Token e € 15 per altri giochi 

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1000 +5€ in Tickets +25 Free Spin