Voci di cessione della Epic Poker League

La Epic Poker League sembra essere in trattative per un accordo di acquisizione da parte della Pinnacle Entertainment. L'acquisizione avverrà entro i prossimi 60 giorni anche se nessuna delle parti ha confermato l'accordo ancora.

Home » Poker Live » Poker Estero » Voci di cessione della Epic Poker League

La Epic Poker League sembra essere in trattative per un accordo di acquisizione da parte della Pinnacle Entertainment. L'acquisizione avverrà entro i prossimi 60 giorni anche se nessuna delle parti ha confermato l'accordo ancora.

 
Secondo rumors provenienti da alcuni portali statunitensi di poker, la Epic Poker League dovrebbe passare presto sotto un nuovo proprietario. La Pinnacle Entertainment starebbe infatti trattandone l'acquisizione dopo solo una stagione di vita del nuovo circuito pokeristico creato da Annie Duke e Jeff Pollack ed attualmente di proprietà della Federated Sports + Gaming.
 
Secondo i rumors a riguardo sarebbe proprio il co-fondatore Jeffrey Pollack la chiave di connessione tra l'attuale entourage della EPL ed i potenziali acquirenti. Infatti molti dei membri dello staff della Pinneacle sono ex impiegati della Harrah's Entertainment, tra i quali il direttore del marketing, Ginny Shanks, che ha lavorato con Pollack alle World Series of Poker. Shanks e Pollack hanno mantenuto uno stretto rapporto fino ad oggi, il che potrebbe spiegare il legame tra venditore e acquirente. 
 
Tuttavia, interrogati a riguardo di questa transazione commericale, tanto la Epic Poker che la Pinneacle non hanno voluto rilasciare dichiarazioni. Annie Duke, Commissioner della EPL, non ha voluto commentare le voci riguardanti la vendita mentre nessuno della Pinneacle si è reso disponibile per un'intervista.
 
Nel frattemo la EPL si sta muovendo per l'organizzazione della seconda stagione, con la maggior parte degli eventi già in calendario. La prima tappa, inizialmente prevista per questo gennaio, è stata spostata al mese prossimo per evitare l'incrocio con eventi dall'appeal maggiore quali il PokerStars Carribean Adventure e l'Aussie Millions, che avrebbero portato pochi giocatori al Palms Casinò di Las Vegas, residenza abituale della EPL.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a  €1.050 + €7 in Token e € 15 per altri giochi 

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1000 +5€ in Tickets +25 Free Spin