Juan Jose Chavez: raggiungere i nostri obiettivi Pt.2

Seconda e ultima parte dell'articolo scritto da Juan Jose Chavez, su come conseguire gli obiettivi che i giocatori si pongono ogni inizio anno. Vediamo assieme gli ulti 4 punti del suo intervento e cerchiamo di seguire i suoi consigli.

juan jose chavez cappelloSeconda e ultima parte dell'articolo scritto da Juan Jose Chavez, su come conseguire gli obiettivi che i giocatori si pongono ogni inizio anno. Vediamo assieme gli ulti 4 punti del suo intervento e cerchiamo di seguire i suoi consigli.


Seconda e ultima parte dell'articolo del SuperNova Elite messicano, Juan Jose Chavez, tratto dal suo blog personale. PEr sfogliare la prima parte dell'articolo, cliccare qui: Juan Jose Chavez: raggiungere i nostri obiettivi Pt.1

3.Piano per il raggiungimento dell'obiettivo
Creare un piano realista per raggiungere i propri obiettivi, mediante l'analisi di dove si è forti e di dove si è invece deboli è di vitale importanza. Per avere anche una sola possibilità di raggiungere i propri obiettivi è necessario sapere quello che si è e quello che non si è in grado di fare, il giocatore deve dare quindi uno sguardo onesto all'insieme delle sue abilità. Poniamo il caso che l'obiettivo di un giocatore sia quello di prendere più seriamente il poker e questo significa, per lui, giocare 120 ore la settimana, studiare 40 ore al mese e migliorare il gioco mentale. Per fare ciò è necessario rendersi conto di quello che si è fatto l'anno precedente e capire in cosa si è migliorati, cosa è stato appreso ecc ecc. Da questa base sarà possibile percepire e capire quali sono i progressi: da un lato la cosa potrebbe sembrare semplice, ma non lo è. Non avere punti di vista realistici è una delle motivazioni per cui le persone falliscono i loro obiettivi.

4. Prepararsi ad affrontare gli ostacoli
La prima volta che ci si pone una meta, la probabilità di conseguirla risulta molto più alta di quello che realmente è in verità. Nella mente del giocatore nulla può essere d'ostacolo. Tutto facile, fino ai primi veri problemi che potrebbero fermare la corsa verso il raggiungimento dell'obiettivo. Queste battute d'arresto possono far deragliare completamente il treno della fiducia di un giocatore, ovviamente se non ci si è preparati adeguatamente. Questo ovviamente non significa che sia necessario preparasi a tutti i tipi di problemi che potrebbero insorgere: è sufficiente tenersi pronti ad ogni evenienza, perché nell'eventualità che insorgano problemi sarà molto più semplice gestirli. Ecco alcuni consigli su come affrontare gli ostacoli:

  • Il SNE Juan Jose ChavezAd ogni nuovo giorno rileggersi gli obiettivi e le ragioni che ci stanno dietro.
  • Analizzare i principali problemi che più probabilmente si potrebbero presentare lungo il cammino e sviluppare un piano d'attacco per ciascuno.
  • Creare un routine quotidiana da seguire con regolarità, soprattutto quando si presentano tempi duri.
  • Ripensare ai tempi passati, quando si ha avuto successo facendo qualcosa di veramente duro.
  • Ottenere aiuto dalle altre persone. La battaglia è vostra, ma contare sull'appoggio anche di altre persone è molto utile.
  • Concentrati sull'obiettivo e elimina le distrazioni.
  • Prendersi una pausa se si ha lavorato duramente, il riposo è necessario.

 

5. Ispirazioni
L'ispirazione spesso è l'unico carburante che spinge alcune persone o giocatori oltre i propri limiti. Le fonti di ispirazioni sono utilissime anche quando ci si imbatte in problemi che di primo acchito risulterebbero insormontabili. Tutto potrebbe essere di ispirazione un film, una canzone, una citazione, un discorso, una lettera, una foto, la famiglia ecc. Anche in questo caso sarebbe utile creare una lista di tutte le che ispirano e che posso essere utili per trovare ancora la forza di combattere.

6. Seguire i progressi
Solo dopo aver raggiunto l'obiettivo, si impara esattamente che cos'era necessario per raggiungerlo. Questo significa che quando si pianifica una strategia iniziale, si può fare è solo una stima di quello che sarà necessario per raggiungere l'obiettivo. Le predizioni iniziali sono spesso, se non sempre, errate, quindi è anche inutile impantanarsi nella pianificazione. Se si tiene traccia dei progressi sarà molto più semplice “regolare” il piano iniziale in modo da lavorare efficientemente verso i conseguimento della meta. Prendere appunti, fare rapporti giornalieri, settimanali e mensili dei progressi, per rendersi conto subito di quello che funziona e di cosa invece avrebbe bisogno di una sistemata.

Con quest'ultimo punto termina l'intervento del grinder messicano. Probabilmente alcune delle cose che ha scritto potrebbero risultare banali, ma sicuramte gli spunti e gli aiuti che dà con il suo articolo sono importatnti.

Per commentare questa notizia sulle pagine del nostro forum, clicca qui!

Seguici sui nostri social:
Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
SOCIALICON

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri social
Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
SOCIALICON
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org