Daniel Negreanu si scaglia contro le nuove generazioni del poker

In una sua recente intervista Daniel Negreanu ha dichiarato di essere preoccupato per il futuro del suo tanto amato poker, in quanto le nuove generazioni non hanno quel “Sex Appeal” mediatico in grado di attirare l’attenzione verso il gioco.

Home » Poker Live » Poker Estero » Daniel Negreanu si scaglia contro le nuove generazioni del poker

In una sua recente intervista Daniel Negreanu ha dichiarato di essere preoccupato per il futuro del suo tanto amato poker, in quanto le nuove generazioni non hanno quel “Sex Appeal” mediatico in grado di attirare l’attenzione verso il gioco.


Un tempo, Negreanu dichiara, vi erano personaggi del calibro di Devilfish, Sammy Farha, Doyle Brunson e tanti altri, mentre ai giorni d’oggi si trovano solo giocatori che hanno costruito le loro ricchezze e bankroll grindando come matti. Le loro storie sono tutte uguali, “Ho lasciato il college perché ho iniziato a far soldi giocando a poker online”. Storie poco interessanti, per niente sexy, che non attirano più di tanto l’attenzione dei media televisivi. La storia ormai è sempre quella, ed è ovvio che i produttori televisivi non sono più interessati a raccontare sempre le solite cose, ormai diventate quasi nauseanti. In più tutti questi giovani ragazzi che arrivano dal poker online, oltre a giocare non fanno nient’altro per farsi notare, standosene li a giocare in silenzio, senza personalità.

Se si vuole creare un programma televisivo sul poker di successo non puoi puntare su persone del genere, Daniel afferma. Il pro canadese fa l’esempio di Phil Laak e Antonio Esfandiari, che non saranno i migliori giocatori al mondo, però in TV rendono bene con le loro personalità. A differenza di un giocatore come Daniel Cates, che nonostante sia un fenomeno, annoierebbe il pubblico. Le nuove generazioni hanno bisogno di capire che devono farsi notare non solo per i loro successi. Non basta vincere per ottenere una sponsorizzazione, se poi ti riveli essere un personaggio noioso, quale room punterebbe mai sul tuo volto.

Insomma personaggi del calibro di Tony G, in grado di divertire il pubblico non possono mancare nel mondo del poker. Giocatori con nomi particolari, caratteri stravaganti, come anche il grande Phil Hellmuth, per Daniel Negreanu sono indispensabili per far crescere l’interesse dei media verso questo sport. Infine, il pro candese, rivela i nomi di due players della nuova generazione in grado di poter attirare a loro l’attenzione del pubblico e sono: Luke Schwartz e Sam Trickett. Quest’ultimo solo per il fatto di essere un bel ragazzo può aiutarlo ad avere un discreto seguito, se poi si rivelerà anche un ragazzo con un carattere particolare, anche antipatico, il mix giusto è servito per attirare a se l’attenzione di molti media.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Comparatore Poker

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 300% fino ad un massimo di €1200

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 20€ subito e un bonus del 300% fino a  €1.091 

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: 300% fino a  €1.050 + €7 in Token e € 15 per altri giochi 

Senza deposito: €8 Gratis

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1500 codice bonus SUPER15

Senza deposito: Nessuna Promo

Con deposito: Bonus del 100% fino a €1000 +5€ in Tickets +25 Free Spin