Nuovi dettagli sui debiti degli ex Red Pro di Full Tilt Poker

Ulteriori dettagli sul numero di debiti degli ex membri del Team su Full Tilt Poker sono emersi in questi giorni. Fonti anonime sostengono che Phil Ivey ed Erick Lindgren devono all'azienda $4 milioni ciascuno.

Ulteriori dettagli sul numero di debiti degli ex membri del Team su Full Tilt Poker sono emersi in questi giorni. Fonti anonime sostengono che Phil Ivey ed Erick Lindgren devono all'azienda $4 milioni ciascuno.

 

Voci interna al Groupe Bernard Tapie hanno rivelato che un non ben identificato numero di giocatori professionisti, per la maggior parte ex membri del Team Red Pro di Full Tilt Poker, devono una notevole quantità di denaro alla poker room e che i debiti potrebbero rappresentare un serio ostacolo ai piani del gruppo di investitori per rilanciare l'azienda. Pare che il totale di credito che vanterebbe la poker room verso questo nugolo di giocatori di poker professionisti ammonti a $18 milioni e che in particolare Phil Ivey ed Erick Lindgren abbiano un debito di $4 milioni ciascuno.

 

Tra gli altri debitori nei confronti della poker room in procinto di essere acquisita dal gruppo francese vi sono anche David Benyamine e Layne Flack che devono una somma intorno ai $2 milioni per ognuno di loro. Tra i nomi dei player coinvolti vi sono anche Barry Grrenstein, l'unico ad aver confermato di avere un debito verso la poker room per aver ricevuto in prestito $400.000, e Mike Matusow del quale non si conosce l'ammontare che deve a Full Tilt Poker.

 

Secondo le indiscrezioni fatte circolare dallo staff dello stesso Group Bernard Tapie, i debiti dei professionisti sono registrati su alcuni libri contabili in possesso ora dell'avvocato del gruppo francese. Infatti pare che la cordata di imprenditori francesi stia intentando causa ai danni dei giocatori che ancora devono soldi alla poker room. Tuttavia riuscire a recuperare l'intero importo da alcuni dei giocatori potrebbe risultare estremamente difficile. Infatti l'unico ad aver ammesso di avere un debito con la poker room, il su citato Greenstein, ha affermato di voler restituire i soldi solo a condizione che questa cifra serva per ripagare i tanti giocatori di poker online che ancora aspettano il vedersi restituire i soldi presenti sui propri conti congelati della celebre poker room. 

Seguici sui nostri social:
Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
SOCIALICON

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri social
Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
SOCIALICON
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org