Poker Online: si complica la situazione per i giocatori tedeschi

La Germania ormai sembra decisa: proibizione totale del gioco del poker online. Il prossimo primo di luglio entrerà in vigore il nuovo trattato interstatale in merito al casino e al poker online. Le conseguenze per il mercato dei giochi potrebbero essere molto gravi.

La Germania ormai sembra decisa: proibizione totale del gioco del poker online. Il prossimo primo di luglio entrerà in vigore il nuovo trattato interstatale in merito al casino e al poker online. Le conseguenze per il mercato dei giochi potrebbero essere molto gravi.

 

Il prossimo primo luglio in Germania entrerà in vigore il nuovo trattato interstatale sul gioco, che proibirà definitivamente il poker online e tutti i giochi da casinò nel paese. Fino ad oggi il poker online era comunque proibito, ma lo Stato non aveva mai agito in modo così serio e deciso. Ora sembra che la nuova legge, che avrà una durata di 4 anni, cambierà le cose. Ovviamente in peggio.

 

L'unica flebile speranza per i giocatori tedeschi arriva da Schleswig-Holstein, un piccolo federato tedesco situato nel nord della Germania, che durante tutto l'anno ha lavorato ad una propria legge sul gioco online e che ha già concesso svariate licenze. Tuttavia, nelle elezioni di maggio, una nuova coalizione formata dal SPD, i Verdi, e i danesi del SSW hanno, dopo l'entrata nel governo avvenuta il 12 giugno, reso pubblica la propria posizione in merito al gioco online: si schiereranno a favore della legge anti-gioco e daranno un freno alla regolamentazione del mercato tedesco.

 

Che fare quindi con le licenze già rilasciate dallo stato federale del Schleswig-Holstein? Secondo quanto si legge su alcuni siti specializzati, lo stato sta già pensando ad una soluzione per risarcire le compagnie che hanno deciso di acquistare la licenza. Fra i siti troviamo nomi molto importanti del mondo delle scommesse e del poker online, come BetFair, Bet365 e bwin.party.

 

Le reazioni sui forum esteri sono state immediate, infatti molti scrivono che dopo il Black Friday, questa è la catastrofe più grossa, perché i players tedeschi sono molti e una loro mancanza provocherebbe seri problemi al mercato del poker online.

 

Uno dei mercati più promettenti del poker online pare che stia intonando il suo canto del cigno. Un altro ancora.

Seguici sui nostri social:
Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
SOCIALICON

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri social
Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
SOCIALICON
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org