Global Poker Index: Jason Mercier torna al secondo posto

In una settimana con gli italiani in netta difficoltà, quasi tutti in negativo i componenti la nostra truppa, si mette in evidenza il solito Jason Mercier che riconquista il secondo posto, dietro al solito ElkY. Mustapha Kanit sempre primo degli azzurri.

In una settimana con gli italiani in netta difficoltà, quasi tutti in negativo i componenti la nostra truppa, si mette in evidenza il solito Jason Mercier che riconquista il secondo posto, dietro al solito ElkY. Mustapha Kanit sempre primo degli azzurri.


Torna a farsi sotto per la lotta al primo posto il fortissimo player statunitense Jason Mercier che risale di tre posizioni all'interno della Top Ten della Global Poker Index e si riporta a ridosso del francese Bertrand Grospellier, ancora saldamente al comando. Salgono anche Sorel Mizzi e Vanessa Selbst che si riaffacciano nelle zone altissime della classifica, a scapito di Jonathan Duhamel e Dan Smith, estromessi dalla Top Ten.

 

Come nella scorsa rilevazione della Global Poker Index, l'influenza delle WSOP 2012, in pieno svolgimento, si fa sentire così arrivano nella classifica dei 300 migliori giocatori del mondo di poker nuovi giocatori che ben si stanno comportando a Las Vegas. Come Jan Peter Jachtmann, nuovo ingresso più alto della settimana, direttamente al 178esimo posto, frutto della sua vittoria nell'evento #39 ($10.000 Pot-Limit Omaha) delle World Series. Bene anche Fernando Brito, entrato al 189esimo posto e Chris Tryba, 208esimo. Ma sono ben 24 i giocatori che entrano questa settimana nella GPI. Di contro 24 ne escono e la lista degli estromessi comprende anche il nome del nostro Max Pescatori oltre a Daniel Alaei, Humberto Brenes e Mike Matusow.

 

Chris DeMaci, runner up dell'evento #34 ($5.000 Pot-Limit Omaha Six-Max) delle WSOP, è il giocatore che ha fatto segnare il più alto miglioramento, avendo guadagnato 114 posizioni, fino al 118esimo posto. Salgono molto anche Mario Puccini (+97), Antonino Esfandiari (+86) e l'italo australiano Jeff Lisandro (+75). Mentre è Justin Young a fare il salto indietro più lungo, perdendo ben 88 posizioni fino al 257esimo posto. Rilevazione in negativo anche per Ben Lamb (-59), Joe Hachem (-62) e Massimiliano 'Visdiabuli' Martinez che perde 45 posti e scende al 202esimo.

 

Praticamente stabile Mustapha Kanit, che scende dal 54° al 56° posto, sempre primo dei giocatori di poker italiani. A seguirlo sempre Sergio Castelluccio, su compagno di Team per enjoybet, che perde qualche posizione assestandosi in 123esima posizione. Andrea Dato scende di 5 posizioni fino al 145° posto a conferma di una settimana poco felice per i giocatori italiani in generale. Più 2 posizioni per Marco Leonzio (171°) mentre Rocco Palumbo (225°) ne guadagna appena 8 in attesa gli sia conteggiata la vittoria dell'evento #44 ($1.000 No Limit Hold'Em). Scende Luca Pagano di dieci posizioni (237°) così come Andrea Benelli (249°) che ne perde 24, Salvatore Bonavena che cala di otto posti fino al 285esimo ed Alessio Isaia (268°) che ne perde invece 11.

 

  1. Bertrand “ElkY” Grospellier 2,859.50 —
  2. Jason Mercier 2,781.55 +3
  3. Steve O'Dwyer 2,605.24 -1
  4. Marvin Rettenmaier 2,586.09 —
  5. Eugene Katchalov 2,505.80 +1
  6. Sorel Mizzi 2,503.62 +5
  7. Shawn Buchanan 2,494.71 -4
  8. David “Doc” Sands 2,455.62 +1
  9. Erik Seidel 2,407.73 -2
  10. Vanessa Selbst 2,388.29 +4
     
Seguici sui nostri social:
Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
SOCIALICON

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Seguici sui nostri social
Facebook
Twitter
Youtube
Instagram
SOCIALICON
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org