Patrik Antonius Challenge: niente da fare per il qualificato online

Non mettetevi mai in testa di sfidare Patrik Antonius e di poterlo battere. Il nuovo sponsor del pro finlandese ha organizzato una sfida di HeadsUp tra il suo campione e un qualificato online portoghese. Il risultato è stato schiacciante…

Non mettetevi mai in testa di sfidare Patrik Antonius e di poterlo battere. Il nuovo sponsor del pro finlandese ha organizzato una sfida di HeadsUp tra il suo campione e un qualificato online portoghese. Il risultato è stato schiacciante…

 

Vi piacerebbe sfidare una star del poker internazionale come il finnico Patrik Antonius? Sappiate che potreste facilmente uscirne con le ossa rotte. Questo infatti è quello che è capitato ad un qualificato online portoghese, protagonista di un'iniziativa denominata Patrik Antonius Challenge. Si trattava di una sfida HeadsUp organizzata dalla poker room europea iGame, lanciata più di un mese fa e terminata proprio ieri sera.

 

Il fortissimo Antonius ha infatti firmato un accordo per una sponsorizzazione temporanea con la room in questione, che ha pensato bene di lanciare questa affascinante sfida ai suoi giocatori. Un portoghese di nome Rui Faria si è aggiudicato il torneo di qualificazione da 330€ di buy-in e ha potuto misurarsi con Antonius in un doppio HeadsUp. Vincendo entrambi i match, lo sfidante avrebbe potuto guadagnare ben 20.00€, mentre erano previsti 5.000€ per una sola vittoria.

 

Bisogna dire però che non c'è stata storia. In sole 81 mani e dopo neanche mezz'ora di gioco, lo scontro si è concluso con la prevedibile vittoria del pro finnico: per il lusitano solo 2.000€ di consolazione. Nella mano finale si è finiti ai resti su un flop 532 con due quadri. Rui Faria con Q5 e top pair ha visto il suo titolato avversario chiudere il draw di colore con ATs. Il tutto è stato anche trasmesso in diretta streaming, per la gioia dei fans.

 

Vedremo se seguiranno altre iniziative simili da parte di iGame e se Antonius vorrà continuare con questa collaborazione.  Di certo vorremmo vederlo impegnato anche in altri tipi di partite… Del resto nel suo curriculum c'è un titolo EPT, tredici ITM alle WSOP e grandi risultati al cash High Stakes. Se vi dovesse per caso capitare di incontrarlo al tavolo, state attenti a non fare la fine di Rui Faria!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti le ultime notizie da Poker Italia Web
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org