Full Tilt Poker: inviate e-mail anche ai giocatori USA!

Mentre il resto del mondo si prepara al rilancio della poker room Full Tilt Poker, in programma per il prossimo 6 novembre, negli Stati Uniti si è ancora in cerca di una soluzione per ripagare i giocatori americani.

Mentre il resto del mondo si prepara al rilancio della poker room Full Tilt Poker, in programma per il prossimo 6 novembre, negli Stati Uniti si è ancora in cerca di una soluzione per ripagare i giocatori americani.


Infatti, mentre nel resto del mondo le mail inviate dal supporto di Full Tilt Poker annunciano il grande ritorno della Red Room e la possibilità di rientrare in possesso dei propri conti congelati, le e-mail inviate ai players statunitensi non sono state altrettanto “Dolci”. Per gli sfortunati giocatori degli USA, infatti, è rimasto ancora tutto invariato. Nelle loro mail, i giocatori a stelle e strisce, sono semplicemente informati che spetta al Dipartimento di Giustizia americano prendere delle decisioni, e che loro, se vorranno, potranno presentare ricorso attraverso un processo di sgravio, che sarà poi amministrato dal DoJ. Tuttavia, in America dal prossimo 6 novembre, data del rilancio di Full Tilt Poker, si potrà giocare in modalità “For Fun” sulla Red Room, mentre il “Real Money” sarà assolutamente vietato. Modalità soldi finti che probabilmente sarà aperto anche per noi italiani, in attesa del lancio del .it dove poi potremo giocare a soldi veri, semmai ci sarà un lancio di un .it.

Infine, nell’ultima parte delle mail inviate ai giocatori di poker statunitensi, è descritto passo dopo passo come fare a presentare la relativa domanda al processo di sgravio, che deve essere indirizzata al Dipartimento di Giustizia. È inoltre ricordato che Full Tilt Poker non sarà coinvolta in tale processo. Tali problemi, invece, non interesseranno i giocatori del resto del mondo, dove Full Tilt ha garantito il rimborso totale dei soldi congelati. Rimborso che dovrebbe arrivare anche per noi italiani se Aams, in collaborazione con PokerStars, avranno trovato una soluzione per farci riavere i nostri soldi. Tuttavia, al massimo, per noi italiani, bisognerà aspettare qualche giorno in più per poter ritornare in possesso dei nostri liquidi, congelati da quasi un anno sulla Red Room, in conseguenza del tanto odiato Black Friday.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti le ultime notizie da Poker Italia Web
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org