Greg Merson: “Prossimo traguardo sfidare i tavoli cash highstakes di Macao”

Il 2012 per Greg Merson sarà uno di quegli anni da ricordare per sempre, da raccontare un giorno ai propri nipoti, di quando divenne il campione del mondo di poker dopo aver vinto pochi mesi prima già un braccialetto alle WSOP.

Il 2012 per Greg Merson sarà uno di quegli anni da ricordare per sempre, da raccontare un giorno ai propri nipoti, di quando divenne il campione del mondo di poker dopo aver vinto pochi mesi prima già un braccialetto alle WSOP.


Ebbene sì, perché oltre all’incredibile vittoria al main event delle World Series of Poker 2012, Greg Merson quest’estate si era aggiudicato la vittoria già di un braccialetto nell’evento 57, il $10k NLHE Six Handed per una prima moneta del valore di $1,136,197. Due vittorie che in meno di quattro mesi gli hanno permesso di incassare la bellezza di $9,755,180. Diventando così in brevissimo tempo uno dei giocatori di poker da torneo più forti al mondo, eppure la sua carriera da professionista nel mondo del Texas Hold’em inizia ai tavoli cash. Cash game che secondo lui l’ha aiutato a superare le fatiche che incontri in un evento del genere. “Ho giocato tanto cash game nella mia carriera, che ti preparare ad affrontare eventi del genere. Non puoi farti sopraffare dalla fatica, devi combatterla in tutti i modi” – Greg Merson.

La carriera del giovane pro statunitense è iniziata ben 5 anni fa, dopo aver lasciato gli studi per potersi dedicare full time alla sua nuova professione del gioco del poker online. “Il poker ha salvato la mia vita. Sono troppo contento sia entrato a far parte della mia quotidianità”. Un talento che un campione come Phil Ivey subito ha fiutato, prima ancora della sua ultima impresa al main event delle WSOP. Infatti, il giovane neo campione del mondo ha disputato la sua finale con indosso la patch del nuovo sito IveyPoker.com, luogo dove poter imparare tutti i trucchi del Texas Hold’em. Infine, parlando dei suoi futuri obiettivi, Greg Merson rivela che ha intenzione di andare a Macao, per affrontare i più forti giocatori al mondo di highstakes cash game. “Quello che farò di più nei prossimi mesi è di entrare a far parte delle più alte partite di poker cash game del pianeta. Sperando di non perdere tutti i miei soldi. Questo è il mio sogno”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti le ultime notizie da Poker Italia Web
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org