Il poker entra a scuola grazie a Mike “Timex” McDonald

So che molti ragazzi in età da diploma ci seguono. La temuta maturità si avvicina, ma state tranquilli, i veri problemi arrivano dopo! Difficoltà di trovare un’occupazione nel caso decidiate di mollare gli studi, o incertezza sul corso di laurea da seguire nel caso vogliate continuare il vostro iter scolastico!

So che molti ragazzi in età da diploma ci seguono. La temuta maturità si avvicina, ma state tranquilli, i veri problemi arrivano dopo! Difficoltà di trovare un’occupazione nel caso decidiate di mollare gli studi, o incertezza sul corso di laurea da seguire nel caso vogliate continuare il vostro iter scolastico!

 

Quando il sottoscritto ha dato la maturità, il field del main event delle WSOP contava 273 player, ed il vincitore è stato Dan Harrington, tutta un’altra epoca! Comunque sia, una volta che sarete giudicati “maturi”, se la vostra scelta sara' il fantastico mondo del lavoro non mi resta che stringervi caldamente la mano ed augurarvi buona fortuna, in pratica è come crakkare una coppia d’assi in bolla ad un main event qualsiasi: mission impossible!


Ma se invece volete provare a passare ancora qualche anno chini sui libri, allora per voi giovani virgulti amanti del gioco di carte più bello del mondo, la scelta è una sola: il Massachusetts Institute of Technology! Volete sapere il perché? Ma è ovvio! Fanno lezioni di poker! L’MIT è una delle più importanti università di ricerca di tutto il mondo, con sede a Cambridge in Massachusetts a due passi da Boston.Fondata nel 1861 da Doyle Brunson, ehm scusate, mi son sbagliato, volevo dire fondata nel 1861 da tale William Barton Rogers, ha corsi di astronomia, biologia, chimica, fisica, matematica, ecc ecc ecc… Insomma, se sei un cervellone puoi solo andare al MIT.

Mike McdonaldTanti film sono stati ambientati al MIT, od hanno come personaggi principali alunni ed ex alunni della scuola. Basta pensare a film come “ A Beatiful Mind” diretto da Ron Howard con Russel Crowe, ma soprattutto a “21” che lega le capacità matematiche di alcuni studenti del MIT con il gioco del blackjack a Las Vegas! E come si ripete spesso nel film: “21 vittoria grande baldoria!” o nella versione originale: “Winner Winner chicken dinner” In poche parole: chi vince mangia pollo, molto adatto in questo periodo di crisi!

E’ Interessante come il poker legato alla matematica, o la matematica legata al poker (dipende da quale lato lo vogliate guardare) sia entrato dalla porta principale dell’ateneo grazie ad una lezione di nientepopodimeno che Mike “Timex” McDonald! Il 24enne canadese, trionfatore nel 2008 (non aveva ancora compiuto 19 anni!) dell’EPT tedesco di Dortmund, capace di vincere in carriera circa 3,6 milioni di dollari, è stato scelto come docente per un giorno alla prestigiosa MIT. Di sicuro una cosa da raccontare agli amici al bar! Tema della lezione, per meglio comprendere la statistica, è stata l’analisi post-flop con il giusto dimensionamento delle puntate, legate a vari fattori, come stack, posizioni e (appunto) statistiche.

Dai, diciamocelo un po’, chi non vorrebbe avere Mike McDonald come professore? Timex alla prima ora, Durrrr alla seconda e terza ora, all’intervallo ci facciamo un “sittino” turbo, basta solo che all’ultima ora non ci sia Dan Harrington, perché si rischia di addormentarci sul banco!

Marco Zanini

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti le ultime notizie da Poker Italia Web
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org