WSOP 2013: i nuovi tornei scatenano l’entusiasmo dei grandi pro

Le WSOP 2013 partiranno a fine maggio e subito dopo l'annuncio del calendario non sono mancati i primi commenti dei poker pro internazionali, attirati da alcuni nuovi tornei. Ecco cosa hanno detto giocatori del calibro di Jason Mercier o Bertrand Grospellier…

Le WSOP 2013 partiranno a fine maggio e subito dopo l'annuncio del calendario non sono mancati i primi commenti dei poker pro internazionali, attirati da alcuni nuovi tornei. Ecco cosa hanno detto giocatori del calibro di Jason Mercier o Bertrand Grospellier…

 

Il programma delle WSOP 2013 è stato annunciato in pompa magna pochissimi giorni fa e sembra che nel mondo del poker non si parli di altro al momento. Cosa normalissima, poichè stiamo parlando dell'evento più atteso da tutti i pokeristi. Vediamo allora cosa hanno dichiarato i grandi campioni internazionali a proposito dell'edizione WSOP di questa stagione.

 

L'americano Jason Mercier ad esempio dice di non aver notato troppi cambiamenti e di puntare su alcuni tornei in particolare: “Sono eccitato per l'evento One Drop da 111.111$ di buy-in e anche per quello da 1.500$ con un primo premio garantito di 1.000.000$. Mi attira inoltre il No Limit 2-7 Single Draw da 1.500$, che è sempre stato divertente e offre una specialità rara da trovare live“.

 

Il francese Bertrand Grospellier è molto critico sui tanti nuovi tornei con re-entry e rebuy: “Non credo che sia un bene per i giocatori dilettanti che sono già svantaggiati nella lotta per i braccialetti. Gli eventi con un braccialetto WSOP in palio non dovrebbero avere re-entry o rebuy. Invece si potrebbe fare un torneo da 50.000$ rebuy high roller senza bracciale“. Elky esprime comunque anche dei pareri positivi: “Mi piace il nuovo Ladies Event e il maggior numero di eventi da 4 giorni. È un programma ottimo e sono super-entusiasta di tornare a combattere di nuovo quest'anno!

 

Vanessa SelbstAnche Matt Glantz elogia tutto il programma e in particolare il Ladies Event, torneo apprezzato dalle tante giocatrici (come la fortissima Vanessa Selbst) che hanno twittato il loro entusiasmo. David 'Doc' Sands invece è un altro fan (come Mercier) del torneo da 111.111$, oltre che del 6max da 25k$. Un'ultima menzione per il torneo eight-max che sembra aver risvegliato l'interesse di gente come Adam Levy e Christian Harder.

 

Nel frattempo gli organizzatori delle WSOP annunciano che uno dei tornei (con braccialetto in palio) potrebbe subire delle modifiche ed essere dedicato a Jerry Buss, proprietario dei Lakers venuto a mancare pochi giorni fa all'età di 80 anni per colpa di un cancro. Buss ha giocato le WSOP per 25 anni (con 4 ITM centrati) e per questo era un personaggio molto noto in quel di Las Vegas.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti le ultime notizie da Poker Italia Web
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org