Poker e Gossip: Barry Greenstein il campione di golf mancato

È uno dei giocatori di poker live più amato e rispettato e, seppure già avanti con gli anni, è considerato un ottimo giocatore anche dalle nuove leve del poker. Barry Greenstein svela che avrebbe potuto diventare un professionista di golf in luogo del poker.

È uno dei giocatori di poker live più amato e rispettato e, seppure già avanti con gli anni, è considerato un ottimo giocatore anche dalle nuove leve del poker. Barry Greenstein svela che avrebbe potuto diventare un professionista di golf in luogo del poker.

 

 

Il mondo del poker live avrebbe bisogno di più giocatori come Barry Greenstein, non a caso soprannominato “il Robin Hood del poker”. Da anni uno dei testimonials di PokerStars, il suo sodalizio con la poker room dalla picca rossa è costante nel tempo sebbene le sue apparizioni nei circuiti di poker live non siano più così assidue come un tempo.

 

Ma la classe non è acqua e quando siede al tavolo da poker, Barry riesce sempre a dare il meglio di sé. Come lo scorso anno alle WSOP dove centrò il terzo posto nel torneo di Pot Limit Omaha Hi/Lo da $1.500 di buy-in al quale parteciparono quasi 1.000 giocatori. Risultato che lo collocano tra i pià grandi giocatori di sempre, non a caso già membro della Poker Hall of Fame.

 

Greenstein è molto rispettato anche dai giovani giocatori provenienti dal poker online, sebbene a più volte egli abbia espresso critiche a riguardo delle nuove leve, non al livello di classe e carisma dei giocatori di un tempo.

 

Ma la cosa che più a destato curiosità in una recente intervista del player statunitense è stato che la sua carriera pokeristica si sarebbe potuta interrompere sul nascere quando in giovane età cominciò a calcare con frequenza i campi da golf con ottimi risultati.

 

Per Barry fu una sorta di sliding door quella volta che decise che probabilmente gli sarebbe piaciuto maggiormente intraprendere la carriera di giocatore professionista di poker piuttosto che quella di golfista. E così fece, tralasciando il prato verde pur avendo un gran talento, espresso in tiri che superavano la strepitosa distanza di 280 yards.

 

Siamo tutti grati al buon Barry della sua scelta. Ma soprattutto lui, dall’alto dei suoi $8.057.187 di vincita si può dire sicuramente soddisfatto della sua scelta.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non perderti le ultime notizie da Poker Italia Web
© 2024 Pokeritaliaweb.org - Piw network srl - Codice Fiscale e Partita IVA: 04450280757 - Numero REA: 292720 - Via Cassala 55, 20143, Milano - Tutti i diritti sono riservati - info@pokeritaliaweb.org